Michael Jackson

Emergono nuovi particolari sulla morte di Michael Jackson. Secondo quanto affermato da Sky UK, da alcuni documenti risulta che il medico personale di Jacko, il Dottor Conrad Murray, si rese conto subito che il cantante non respirava, ma aspetto comunque un’ora prima di chiamare i soccorsi. Risulta anche che Murray somministrò a jacko del Propofol per farlo dormire su richiesta del cantante. Il King Of Pop andò in arresto cardiaco dopo 20 minuti dalla somministrazione, mentre il Dottore era al telefono. Le telefonate sono state registrate tra le 11:18 e le 12:05, lo stesso periodo in cui Murray aveva riferito alle autorità di aver praticato il massaggio cardiaco al cantante

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.