Le notizie che stavano trapelando negli ultimi giorni non lascerebbero spazio a nessun dubbio: la Microsoft sembra aver gettato la spugna ed essersi arresa al dominio della Apple nel campo della musica digitale. E lo avrebbe fatto rimuovendo definitivamente dal mercato Zune, il lettore mp3 creato appositamente in chiave anti-Apple.

Non c’è stato nessun comunicato stampa, ma la smentita arrivata invece è sembrata reale. Dave McLauchlan in persona è intervenuto per rettificare la notizia e per spiegare che la Microsoft accantonerà la parte hardware per dedicarsi ad altri ambiti, senza però mai abbandonare il progetto Zune: per quest’anno non usciranno ulteriori versioni di questo lettore, ma verranno comunque progettati giochi e applicazioni.
La Microsoft, comunque, non dovrebbe accantonare del tutto il mercato della musica digitale: l’azienda sta portando avanti diversi progetti, tra i quali la creazione di una nuova piattaforma di diffusione di musica in rete che dovrebbe chiamarsi Ventura e che, con i patti stipulati con la Nokia, creerebbe un negozio online di musica implementato anche da applicazioni per Windows Phone 7 (e dovrebbe essere inserito nei nuovi telefonini Nokia con sistema operativo Windows Phone 7) e per altre applicazioni multimediali.
Vediamo se questa nuova strategia della Nokia porterà i suoi frutti.

Rispondi