I Muse hanno confermato di avere in programma una serie di concerti prima di pubblicare un nuovo disco verso la fine del 2018.

Il frontman Matt Bellamy e il batterista Dom Howard hanno pubblicato un video in cui hanno parlato dei piani della band per il 2018: dopo aver parlato brevemente dei concerti che li aspettano in questa prossima estate, hanno anche brevemente accennato al loro prossimo disco: “I nostri piani per il 2018 prevedono il fare un gruppo di nuove canzoni e probabilmente un nuovo disco. Pubblicheremo un paio di singoli e faremo cinque o sei concerti, compresi alcuni festival musicali molto grossi in America a cui non abbiamo mai partecipato. Siamo molto contenti di poter suonare al Bonnaroo, al BottleRock nella Napa Valley e al Carolina Rebellion”.

In un’intervista ad inizio anno la band aveva anche parlato del loro prossimo tour (che non toccherà l’Italia): “Stiamo per imbarcarci nel tour più grande a cui abbiamo mai preso parte e sconvolgere le menti delle persone con cose che non hanno mai visto prima. Stiamo preparando qualcosa di incredibile. Siamo sempre molto interessatiagli ultimi sviluppi della tecnologia e cosa c’è di nuovo per portare qualcosa di sempre nuovo ai concerti. Abbiamo trovato qualcosa di questo tipo e lo stiamo per usare”.

I Muse, intanto, portano il loro ambizioso “Muse: Drones World Tour” nei cinema. Il 12 e 13 luglio nei cinema di tutta Italia sarà possibile vedere lo spettacolare filmato dei loro concerti registrato grazie ai droni e diretto da Tom Kirk e Jan Willem Schram. Girato e registrato durante diverse date del tour nel 2016, il “Muse: Drones World Tour” presenterà alcuni dei più grandi successi della carriera dei Muse tra cui “Psycho”, “Madness”, “Uprising”, “Plug in Baby”, “Supermassive Black Hole” e “Knights of Cydonia”. Il film concerto contiene inoltre effetti speciali mai visti prima, che rispecchiano l’impressionante livello della produzione scenica creativa che i fan dei Muse si aspettano, offrendo un’incredibile esperienza sensoriale. I punti salienti dello spettacolo includeranno dei droni che volano in mezzo al pubblico, proiezioni di dimensioni giganti ed elaborati effetti laser che creano un mondo misterioso e distopico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.