I Muse potrebbero entrare in studio di registrazione per lavorare al sesto album in studio, successore di “The Resistance“, già a Settembre. A rivelarlo ad una radio inglese è il bassista della band Chris Wolstenholme. Il trio di Teignmouth (Devon), formato da Matt Bellamy, Chris Wolstenholme e Dominic Howard, che sta trascorrendo l’estate in giro per i più importanti festival del mondo, potrebbe dedicarsi alla lavorazione del nuovo progetto discografico gia alla fine di Agosto, non appena sarà terminato il festival di Reading e Leeds .

© Kevin Winter/Getty Images
Settembre e ottobre, staremo per entrare in studio per iniziare a scrivere il nuovo album” – ha dichiarato Chris alla Radio 1 BBC, aggiungendo poi di non aver intenzione di diminuire le loro prestazioni live – “Nonostante la tentazione di ridurre la nostra presenza nei live, siamo il tipo di band che ama suonare dal vivo e non posso immaginare una drastica riduzione delle nostre tappe in tournée“. Inoltre il bassista fa conoscere il suo punto di vista sulla moda che si sta facendo largo tra gli artisti, di presentare durante i live alcuni inediti in anteprima: “E’ difficile portare nuove canzoni nei live prima dell’uscita, il rischio è che questi finiscano anzitempo su internet. Ecco perchè preferiamo andare in studio, registrare l’album, pubblicarlo e poi presentarlo in tour“. L’ultimo album dei Muse risale al 2009, “The Resistance“, con il quale si sono aggiudicati il Grammy come Miglior Album Rock.

Rispondi