Un video pubblicato su Instagram, è così che i Muse hanno deciso di svelare ai propri fan il titolo del nuovo e atteso album che vedrà la luce entro il 2015. Il disco si intitolerà “Drones” e, come riportavamo qualche riga sopra, è stato svelato tramite il rilascio di una clip di 10 sec le cui riprese fanno capire che la band si trova in una sala di registrazione, l’immagine poi si ferma proiettando delle scritte blu: “Artista: Muse. Album: Drones“.

Nessuna conferma o smentita da parte dell’entourage del gruppo capitanato da Matt Bellamy, così come nessuna data ufficiale è stata ancora comunicata circa il rilascio del nuovo progetto musicale.

Un vídeo publicado por @muse el

L’album, registrato tra Milano e il Canada, vede la collaborazione del leggendario produttore degli AC/DC, Robert ‘Mutt’ Lange. Le sonorità dovrebbero segnare un ritorno alle origini, un album più rock, lo stesso Bellamy infatti aveva rilasciato alcune indiscrezioni al riguardo: “Ho la forte impressione che il prossimo album sia qualcosa che si distacca completamente da tutto ciò che abbiamo sperimentato con gli ultimi due album, che sono stati ricchi di elettronica, con un grande lavoro orchestrare e sinfonico“. Inoltre, stando a quanto ha lasciato intendere lo stesso leader su Twitter, pare che che nel nuovo disco ci sarà anche spazio per un sequel di “Citizen Erased“, uno dei brani più amati del secondo disco dei Muse, “Origin of Symmetry“.

Sicuramente nuovi dettagli e annunci ufficiali non tarderanno ad arrivare. Intanto ricordiamo che i Muse sono attesi il prossimo 18 luglio a Roma per quello che sarà un esclusivo concerto italiano: si tratta infatti della sola data in programma nel nostro Paese. I Muse sono inoltre attesi in molti dei principali Festival europei, dal Rock am Ring al Download Festival, Pinkpop Festival, Rock Werchter e tanti altri, e chissà che il nuovo album non arrivi giusto in tempo per proporne in brani live….

Rispondi