Stasera la seconda serata di Musicastelle in Blue, la rassegna musicale nata dall’incontro con il Festival Valdostano Musicastelle e il  Blue Note Milano, che, partita ieri con il concerto di   Burt Bacharach, proseguirà fino al 16 Luglio, per 8 giorni all’insegna della musica live.

Il programma della serate di Musicastelle in Blue, è variegato e ricco di proposte: da Bacharach, per la serata inaugurale a The Original Blues Brothers band per quella finale passando per Brad Mehldau e Joshua Redman Duo, The Manhattan Transfer, Return To Forever IV.

Oggi sabato 9 Luglio la rassegna propone gli inglesi Incognito, pionieri della scena dell’acid jazz d’Oltremanica , che sul palco guidati dal leader , vocalist e chitarrista Jean Paul “Bluey” Maunick, riproporranno il loro stile misto di jazz e funk, che fin dagli esordi del gruppo, nel 1981, ha saputo creare sonorità e atmosfere molto originali, conciliando la raffinatezza del jazz con il calore e la sensualità sonora del soul-funk.

Una carriera trentennale che verrà riproposta al Forte di Bard: musica coinvolgente, arrangiamenti ineccepibili ricchi di fiati e percussioni e un groove irresistibile orientato all’R&B.

A seguire il calendario completo delle serate dal 9 al 16 Luglio 2011:

  • Sabato 9 Luglio – Incognito, ore 21.30
  • Martedì 12 Luglio – Brad Mehldau  e Joshua Redman Duo, ore 21.30
  • Mercoledì 13 Luglio –  The Manhattan Transfer, ore 21.30
  • Venerdì 15 Luglio –  Return To Forever IV (Chick Corea, Stanley Clarke, Lenny White, Jean-Luc Ponty E Frank Gambale) , ore 21.30
  • Sabato 16 Luglio –The Original Blues Brothers Band, ore 21.30

Sulla rassegna Musicastelle in Blue, Paolo Colucci, presidente di Blue Note Milano ha dichiarato: “Dopo l’assaggio del 2010, Musicastelle in Blue cresce e si posiziona ora a pieno titolo tra le più importanti e prestigiose rassegne musicali e culturali estive del nostro Paese.Il livello stellare degli artisti programmati, unitamente alla suggestione dell’affascinante location della Piazza d’Armi del Forte di Bard, ne fanno un appuntamento imperdibile per gli appassionati che vorranno coniugare musica di qualità e offerta turistico-culturale di alto livello”.

Rispondi