“Si potrebbe considerare una specie di appuntamento al buio”. Con queste parole, attraverso la sua pagina Facebook, il cantautore romano Niccolò Fabi ha svelato le date di un prossimo tour.

L’ultima esibizione del cantautore è datata 26 novembre 2017 al Palalottomatica di Roma e in molti, dopo quello spettacolo, avevano dato la stura a una ridda di voci su di un suo possibile addio alle scene, voci legate anche ad alcune dichiarazioni di Fabi in cui dichiarava di volersi prendersi un periodo di lontananza da ogni impegno legato alla musica.

Ora i fans, che hanno accompagnato l’annuncio con una pioggia di migliaia di like, sperano che il tour sia anche legato all’uscita di un nuovo disco ma nulla, in tal senso, trapela dall’entourage del cantautore. L’ultimo disco di inediti di Niccolò, “Una somma di piccole cose”, è uscito nel 2016 ed è stato preceduto nel 2014 dal CD “Il padrone della festa” inciso con Daniele Silvestri e Max Gazzè: la raccolta “Diventi Inventi 1997-2017” è invece del 2017.

Fabi è sempre stato molto attivo anche sul sociale, soprattutto nel ricordo di sua figlia, la piccola Olivia, scomparsa nel 2010 in seguito a una sepsi meningococcica fulminante : alla sua memoria il cantante ha voluto dedicare un parco giochi, la cui realizzazione è appena iniziata, nel quartiere Tamburi di Taranto sito vicino alla fabbrica dell’Ilva, contro la quale il musicista ha fatto sentire più volte la sua voce. Fabi è anche uno dei testimonial dell’associazione Cuamm. Medici con l’Africa ed ha legato questa sua esperienza anche ad una web serie, “A casa loro“, proposta da Repubblica.it, in cui raccontava il suo viaggio in Etiopia.

Queste le date dei concerti: 1 dicembre Ravenna, Teatro Dante Alighieri; 2 dicembre Milano, Teatro degli Arcimboldi; 8 dicembre Pescara, Teatro Massimo; 10 dicembre Cosenza, Teatro Rendano; 12 dicembre Catania, Teatro Metropolitan; 13 dicembre Palermo, Teatro Golden; 19 dicembre Trento, Teatro Auditorium Santa Chiara; 20 dicembre Vicenza, Teatro Comunale di Vicenza; 10 gennaio Bologna, Teatro Europauditorium; 11 gennaio Firenze Teatro Verdi; 12 gennaio Torino, Teatro Colosseo; 13 gennaio Genova, Teatro Politeama Genovese; 20 gennaio Roma, Auditorium Parco della Musica; 21 gennaio Napoli, Teatro Augusteo; 22 gennaio Bari, Teatro Team; 24 gennaio Ancona, Teatro Le Muse; 29 gennaio Bergamo, Teatro Creberg; 30 gennaio Parma, Teatro Regio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.