Paul McCartney ha rivelato che nel 2012 pubblicherà un nuovo album di cover. L’ex Beatles ha annunciato che il disco, ancora senza titolo, sarà rilasciato il 6 Febbraio prossimo e sarà impreziosito dalla collaborazione con Eric Clapton, Diana Krall e Stevie Wonder.

Paul McCartney | © Patrick Kovarik / AFP/ Getty Images

Anche se nessuna tracklist ufficiale è stata ancora rilasciata, Sir McCartney ha rivelato di aver suonato cover che hanno ispirato la sua infanzia, ma ci saranno anche due brani inediti:

Le canzoni che hanno ispirato le canzoni – le ha definite Paul che poi ha continuato – canzoni che hanno ispirato me e John (Lennon ndr.) in una serie delle nostre cose

Spiegando la motivazione che lo ha portato a scegliere i brani ha aggiunto:

Sono quelle canzoni che ascoltavo ogni giorno da piccolo. I brani avranno un sound anni ’20-’40 Ho sempre pensato che artisti come Fred Astaire erano molto cool e compositori come Harold Arlen e Cole Porter scrittori magici… E poi, quando sono diventato un cantautore ho pensato ‘che bello il modo in cui hanno fatto quei brani‘”.

Seguendo le orme di altri colleghi Paul McCartney , attingendo ai classici, ha voluto così facendo scavare nella memoria della musica popolare americana per scoprire le gemme che lo hanno ispirato durante la sua carriera.

I due brani inediti che saranno inclusi nel nuovo LP si intitolano “My Valentine” e “Only Our Hearts“.

L’album, in uscita per Hear Music/Concord Records, è stato registrato dal produttore Tommy LiPuma con Diana Krall e la sua band presso i Capitol Studios di Los Angeles, così come a New York e Londra, con una logica molto semplice per il baronetto: “E’ un disco che volevo fare dai tempi dei Beatles e a 69 anni mi sono detto se non lo faccio ora, non lo farò mai più“.

L’ultimo album in studio da solista è “Memory Almost Full” del 2007

Rispondi