Dopo lo straordinario successo al Postepay Sound Rock di Roma, tornano in Italia i Phoenix per presentare live la loro ultima fatica in studio, “Ti amo“, pubblicato lo scorso giugno. L’appuntamento è per il 20 marzo al Fabrique di Milano.

“Ti amo” è arrivato a distanza di quattro anni dall’ultimo “Bankrupt“. La band lo definisce un album che riguarda semplici e pure emozioni: amore, desiderio, lussuria e innocenza, è anche una testimonianza sulle loro origini europee, latine, una versione fantasticata dell’Italia. Un paradiso composto dalle eterne estati romane (luce, limpidezza, gelato al pistacchio), Juke Boxes in spiaggia. Il disco ha superato i 20 milioni di streaming globali e il singolo, che dà il nome all’album, ha superato i 4 milioni.


Formati nel 1992, i Phoenix pubblicano il primo album “United” nel 2000, riscuotendo un forte successo grazie al brano “If I ever feel better“, che ad oggi conta più di 10 milioni di views. Nel 2004 esce “Alphabetical”, il secondo album del gruppo, da cui sono estratti i singoli “Everything is everything” e “Run, run, run”. Nel 2006 arriva l’inaspettato terzo disco della band francese, “It’s Never Been Like That”, da questo album vengono estratte canzoni come “Consolation Prises” e “Long Distance Call”. Nello stesso anno inizia il loro tour internazionale, la band inizialmente si esibisce in Europa, fino ad arrivare in Giappone e in America. Il brano “Armistice”, estratto dal quarto album dei Phoenix “Wolfgang Amadeus Phoenix”, pubblicato nel 2009, è inserito nella colonna sonora del gioco PES 2011.
Ad aprile 2013 esce il loro quinto album intitolato “Bankrupt!“, vincitore di un Grammy, lodato dalla critica e certificato album d’oro, uscito a fine 2009.

Per la tappa milanese del tour i biglietti saranno disponibili in esclusiva presale Vivo Club a partire dalle ore 9 di domani 5 ottobre, disponibili su ticketone.it a partire da venerdì 6 ottobre alle ore 9 e in tutti i punti vendita Ticketone e le prevendite autorizzate dalle ore 9 di lunedì 9 ottobre.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.