C’è un nuovo fenomeno in radio, un brano che sta registrando dei numeri incredibili in tutto il mondo: si intitola “Rockstar” ed occupa la prima posizione della classifica americana singoli Billboard Top100, da un mese è il brano più ascoltato al mondo su Spotify e il brano internazionale più ascoltato su Spotify in Italia (alla posizione #2 e prima di lui solo un artista italiano) con oltre 199 milioni di stream nel mondo sulle varie piattaforme.

L’artefice di tanto successo è Post Malone, cantautore rap di Los Angeles che ha conquistato le vette delle classifiche e che si auto-definisce come “un progetto hip-hop creato con una chitarra folk“.
Ma il suo curriculum è talmente vario da passare, a soli 22 anni, da un tour con Justin Bieber allo scrivere per Kanye West.

Post Malone – Rockstar

Austin Richard Post, in arte Post Malone, classe 1995 è nato a Syracuse negli Stati Uniti ed ha iniziato a suonare la chitarra facendo dapprima pratica con “Guitar Hero”.
Il disco di debutto di Post Malone “Stoney” pubblicato nel 2016 ha incoronato POST MALONE come il New Artist più ascoltato in streaming con oltre 3 miliardi di stream totali. Brani come
“Congratulations” [feat. Quavo], “White Iverson“, “Go Flex“, “Too Young” hanno collezionato dischi di Platino e sono entrati tutti nella Top10 di Billboard. Un progetto nel quale il giovane cantautore rap riesce a unire country, grunge, hip hop e r&b.

“Rockstar” featuring 21 Savage è il miglior debutto del 20117: #1 in più di 20 paesi del mondo, #1 su Spotify USA e nella Global Spotify, nella Viral Usa e Viral Global. A questi risultati si aggiungono i n.1 su Apple Music, iTunes, Soundcloud, la Top10 di Shazam e il record di stream in una sola settimana di Apple Music, con oltre 25 milioni di stream in 7 giorni.

Post Malone – Rockstar featuring 21 Savage

Rispondi