A 3 anni di distanza da “Era vulgaris” i Queens Of The Stone Age stanno progettando il nuovo album. A parlare è Josh Homme che ha già in mente come dovrebbe essere il disco:

“Il nuovo album deve essere come una sorta di esplosione da fuochi d’artificio. Non mi importa come arrivare a fare tutto questo, ma so solo che il prossimo disco sarà come un fuoco d’artificio in cui la dimostrazione di forza è evidenziata dal gran finale“.

Homme ha anche anticipato che se mai il gruppo dovesse sciogliersi i fan non dovrebbere richiedere una reunion poichè è profondamente contrariato alle reunion. L’album dovrebbe vedere la luce nel corso del prossimo anno.

Rispondi