Dal palco dell’MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, Rihanna e Britney Spears, nel corso della serata svoltasi ieri sera, durante la quale sono stati assegnati i  Billboard Music Awards 2011, hanno offerto uno spettacolo molto particolare con tanto di abiti in stile bondage, identi ma  neri per la 29enne Britney Spears, bianchi per la 23enne Rihanna.

Britney è salita sul palco per la parte finale di “S&M” brano estratto da “Loud” l’ultimo album della cantante barbadiana: un’esibizione ammiccante, che non ha fatto altro che evidenziare il periodo non felice di Britney che è apparsa poco sciolta soprattutto nell’accenno di lap dance in cui le due cantanti si sono lanciate nella parte finale del pezzo con cui si è aperta la serata.

Non soddisfatta e desiderosa di mettersi in mostra, la Spears dopo l’esibizione con Rihanna, che ha vinto i premi come Top Female Artist e Top Radio Song Artist, è tornata sul palco accompagnando la rapper Nicki Minaj, che ha  cantato “Super Bass”, singolo tratto dal suo album d’esordio e che poi  ha a sua volta affiancato Britney in un momento di “Till The World Ends“: entrambe le performance tuttavia non hanno segnato un punto a favore di Britney, che ha mostrato in maniera evidente il ricorso al  playback.

Foto credits: Billboard.com

1 commento

  1. Britney è storia.Come Michael Jackson e Madonna,le TV fanno di tutto per averli,anche se cantano in playback.Comunque complimenti a Britney e Rihanna.Sono state divine,non vedo una performance del genere da anni!

Rispondi