La notizia del giorno? Robbie Williams vuole dare vita ad una nuova band. E no, non ha nulla a che vedere con i Take That. Il cantante britannico è diventato famoso negli anni Novanta proprio con i Take That, dai quali si è separato nel 1995 per continuare come solista. Forse nostalgico, Robbie Williams ha detto che vorrebbe mettere su una nuova band, ma non coinvolgerà nessuno dei membri del suo vecchio gruppo.

Robbie Williams ha scelto due cantautori australiani, due amici, Flynn Francis e Tim Metcalfe, per il nuovo gruppo che però non ha ancora un nome ufficiale. Tuttavia, hanno già iniziato a lavorare su alcuni brani e hanno in programma di fare ascoltare presto qualcosa al pubblico. La notizia è stata lanciata dallo stesso Williams durante una diretta su Instagram: “Usciranno delle canzoni, ma non sotto il nome di Robbie Williams”.

Il cantante britannico ha un’idea ben chiara di cosa fare quando darà ufficialmente vita alla nuova band. Ha intenzione di affittare uno spazio che di giorno sia una sorta di galleria d’arte e che di notte sia uno spazio dedicato alla musica, inclusi i DJ set.

Anche se gli altri membri dei Take That non sono inclusi in questo nuovo progetto, i rapporti sono rimasti ottimi. Robbie Williams, Gary Barlow, Mark Owen e Howard Donald si sono riuniti proprio di recente. Hanno tenuto un live durante il lockdown per una raccolta fondi. Williams si sta tenendo impegnato quanto più possibile. Seguendo l’esempio di altri colleghi, ha lanciato il singolo “Can’t stop Christmas”, un brano più attuale che mai che racconta il Natale del 2020: “Non è mai stato così prima, sembra di essere in guerra” recitano alcuni versi della canzone.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.