Anche la quarta serata del Festival di Sanremo 2012, come quella di ieri, è dedicata ai duetti : mentre però nella terza serata della kermesse il palco del Teatro Ariston ha accolto grandi nomi della musica internazionale, la serata di oggi,  venerdì , permetterà ai 12 Big in gara di  interpretare in duetto il brano in gara.
Un modo dunque per mostrare i pezzi  portati a Sanremo sotto una nuova luce, presentandoli  accompagnati da artista italiano. Emma Marrone, quella che i bookmakers danno come favorita per la vittoria finale ha chiamato con  se un’altra cantante come lei lanciata dal talent show di Maria Filippi: Alessandra Amoroso.
Entrambe pugliesi, della provincia di Lecce, hanno ottenuto grande successo grazie alla vetrina che il talent di canale 5 offre a molti giovani cantanti, tra i quali spiccano appunto le due, che hanno tra l’altro vinto il talent in due edizioni consecutive: Alessandra Amoroso vinse l’ottava edizione di Amici, mentre Emma Marrone quella  successiva.

Emma Marrone a Sanremo | © Daniele Venturelli/Getty Images

Non è la prima volta che la Amoroso sale sul palco di Sanremo per dare man forte ad un suo collega: era già accaduto nel 2010, quando nella serata tradizionalmente dedicata ai duetti aveva accompagnato Valerio Scanu che poi vinse la kermesse. Chissà se la stessa fortuna toccherà ad Emma che ha voluto Alessandra per questa prova importante; le due hanno cantato “Non è l’inferno“, brano  scritto per la MArrone da Kekko Silvestre dei Modà suo compagno d’avventura lo scorso anno quando in coppia cantarono “Arriverà” ottenendo la seconda posizione.

Nella serata di oggi Alessandra e Emma sono salite sul palco dopo l’intervento dell’attore Alessandro Siani: abito nero lungo per la prima, verde corto per la seconda ed un’interpretazione affiatata ed energica che ha sottolineato con forza il tema affrontato dalla canzone. Nella serata di ieri Emma aveva duettato con il britannico  Gary Go.

1 commento

Rispondi