Slash ha recentemente, elogiato attraverso NME,  l’ex compagno di band Axl Rose e l’album rilasciato nel 2008 “Chinese Democracy“. Il chitarrista, che ha lasciato i Guns N’ Roses nel 1996 rifiutando enormi quantità di denaro per una reunion, ha definito Axl come “un fottuto fenomenale“.
Chinese Democracy è stato il disco perfetto di Axl – ha aggiunto il chitarrista – “l’album era esattamente quello che mi sarei aspettato venisse fuori dagli ultimi anni che abbiamo lavoriamo insieme. E’ molto pesante, una sorta di un oscuro disco deprimente. E’ fottutamente fenomenale“.
Su una possibile riconciliazione con i Guns, Slash invece risponde: “So con quanta veemenza mi odia Axl, una parte di me lo fa dubitare, ma se fossimo riusciti a mettere da parte per un secondo le nostre animosità sono sicuro che avremmo potuto avere una conversazione interessante“.
Slash intanto pubblicherà venerdì 9 Aprile il suo omonimo album da solista e chissà se adesso a parlarne bene sarà proprio il suo ex compagno Axl Rose

Rispondi