La band dei The Prodigy annuncia un tour europeo il prossimo autunno, in occasione dell’uscita del loro settimo album in studio “No Tourists“. L’album è stato annunciato soltanto il 19 luglio 2018, in concomitanza con il lancio del primo singolo “Need Some1“: il disco è stato interamente prodotto, composto e missato da Liam Howlett, il quale ha tuttavia aggiunto che sia Maxim sia Keith Flint sono stati coinvolti interamente nel processo di registrazione.

Il disco sarà pubblicato per l’etichetta BMG il 2 novembre e nella stessa giornata a Glasgow ci sarà la prima data del tour: il gruppo che ha contribuito a diffondere la cultura rave a livello mediatico vedrà Liam Howlett, Keith Flint e Maxim in Italia per due concerti, il 30 novembre al Modigliani Forum di Livorno e l’1 dicembre all’RDS Stadium di Rimini. Le prevendite dei biglietti sono attive dalle 10:30 di venerdì 31 agosto su Ticketone per la data livornese (con l’ingresso vietato ai minori di 14 anni) e su Vivaticket, Ticketone e CiaoTickets per la data riminese. Le date live vedranno anche la presenza del chitarrista Rob Holliday e del batterista Leo Crabtree.

I Prodigy negli anni hanno prodotto 6 album che sono arrivati alla prima posizione delle classifiche mondiali e hanno ottenuto riconoscimenti come due Brit Awards, due Kerrang! Awards, cinque MTV Awards e due nomination ai Grammy, oltre ad aver venduto 30 milioni di copie e suonato davanti a milioni di persone in tutto il modo. Considerati tra i maggiori esponenti del filone big beat, a partire dalla seconda metà degli anni novanta i singoli e gli album del gruppo hanno iniziato ad avere un’influenza significativa sulla musica elettronica, dando alla luce album che hanno mischiato, sconvolto e ridefinito generi fin dal primo disco “Experience“, considerato da molti una pietra miliare nella scena hardcore inglese dei primi anni novanta.

Sono passati anni e sono cambiate molte cose nello scenario sociale e musicale mondiale ma i Prodigy continuano a fare le cose a modo loro, rimanendo dei rivoluzionari di suoni e scenari musicali: per questo motivo vi lasciamo all’ascolto del singolo “Need some1“, diretto da Paco Raterta e prodotto da Maurizio Von Trap.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.