Tra il 15 e il 18 agosto 1969 andava in scena il Festival di Woodstock, passato alla storia come uno dei più importanti eventi musicali.

Sul palco, allestito in un’area della cittadina di Bethel, si sono alternati alcuni dei più importanti artisti della musica rock (e non solo) ma anche diverse donne. Nella tre giorni dedicata a pace, musica e amore, ecco i volti femminili che si sono esibiti per un pubblico di oltre 400mila persone.

Indietro

5. Rose Simpson e Licorice McKechnie

Embed from Getty Images

Entrambe facevano parte della The Incredible String Band, composta principalmente da uomini. Le due musiciste di origini scozzesi si sono esibite a Woodstock portando il repertorio di folk psichedelico. Anche se oggi gli ISB non sono ricordati tra i gruppi più popolari, all’epoca avevano un seguito notevole e sono diventati uno dei simboli della controcultura degli anni Sessanta. Mentre la Simpson oggi vive nel Devonshire, non ci sono notizie sulla McKechnie. A quanto pare l’ultima volta è stata vista nel deserto dell’Arizona nel 1987 e da allora nemmeno la sua famiglia ha più avuto notizie.

Indietro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.