L’ondata di denunce di stupri e molestie sta infondendo coraggio a molte vittime che per anni sono rimaste in silenzio.

UPDATE: Marilyn Manson ha annunciato che Twiggy Ramirez non farà più parte della band e sarà sostituito già dalle prossime date del tour.


Il mondo dello spettacolo non ne sta venendo fuori nel migliore dei modi, ma il problema, com’è risaputo, tocca tutti gli ambiti. Nelle ultime ore Jessicka Addams, cantante del gruppo alternative rock Jack Off Jill, ha deciso di raccontare della sua relazione con Twiggy Ramirez, bassista di Marilyn Manson. Jeordie White, questo il suo nome, avrebbe abusato di lei e l’avrebbe ripetutamente picchiata.

I due musicisti sono stati insieme alla fine degli anni Novanta, dopo l’episodio la Addams (nata Jessica Fodera) ha detto di aver iniziato a bere agli eventi in cui c’era lui, per fingere che non fosse lì. Jessicka Addams aveva raccontato della relazione disfunzionale con Twiggy Ramirez ad alcune persone a lei vicine. La sua casa discografica nel 1997 le disse che se avesse tirato fuori la storia probabilmente non ci sarebbe stato un futuro per le Jack Off Jill. Inoltre l’etichetta si sarebbe dovuta scontrare con un sistema molto più grande, quello dietro al successo di Marilyn Manson. Nel corso di questi anni Jessicka Addams è stata in terapia e aveva lasciato intendere di essere stata vittima di abusi in un’intervista rilasciata ad Alternative Press Magazine. Le era stato chiesto cosa avrebbe voluto dire alla sua versione più giovane e la sua risposta era stata, in sostanza, di non farsi umiliare da nessuno, soprattutto da un compagno.

La Addams ha raccontato tutta la storia con Twiggy Ramirez, conosciuto quando lei aveva 18 anni. A causa del suo pessimo rapporto con il padre, spiega la donna, è cresciuta senza conoscere il significato di una relazione sana. Jessicka Addams e il bassista di Marilyn Manson andarono a vivere insieme, avevano un coinquilino, Pete, che si è preso cura della ragazza e che l’ha aiutata nei momenti di difficoltà, anche durante un’aggressione da parte di Ramirez. La Addams parla di un’incontenibile gelosia da parte del bassista, che le tagliò le gomme dell’auto dopo che lei aveva accompagnato a casa un amico. In più la insultava per il suo corpo, mise uno dei peluche le aveva regalato a bruciare nel forno. “Questo per me era l’amore a 19 anni” ha dichiarato Jessicka. La prima volta che Twiggy Ramirez la picchiò fu lo stesso giorno in cui riempì la macchina che la ragazza usava all’epoca di topi. Poi si scusò, dicendo che non sarebbe successo più. Di lì a poco Jeordie White divenne Twiggy Ramirez, sostituì infatti l’ex bassista di Marilyn Manson, espulso dal gruppo a causa dell’abuso di droghe. Quest’ultimo, Brad Stewart, era un amico di Jessicka Addams e Jeordie era convinto che i due avessero una relazione e iniziò a cambiare il suo look e a degenerare nei comportamenti.

La donna racconta di una sera in cui incontrò Trent Reznor. In seguito a quell’incontro, per la gelosia, Twiggy Ramirez iniziò a guidare come un pazzo in autostrada e la colpì ripetutamente al petto, al punto da toglierle il respiro. Distrusse anche lo specchietto retrovisore, lanciandolo fuori dall’auto. Quella sera Jessicka si spaventò molto e pensò di lasciare il bassista ma sapeva anche che nessuno avrebbe preso le sue difese, tutti erano molto presi dal gruppo di Marilyn Manson e probabilmente non le avrebbero creduto. Inoltre sapeva che Twiggy Ramirez durante il tour l’aveva ripetutamente tradita con altre donne, alcune musiciste che all’epoca rispettava e ammirava. Una sera Twiggy tornò a casa e stuprò Jessicka Addams, forzandola sul pavimento della stanza, tenendole le mani sul collo. La ragazza continuava a dire di no, quando riuscì a gridare più forte fu il coinquilino, Pete, a intervenire:

Ma ero stata stuprata. Ero stata stuprata da qualcuno che pensavo di amare. Quella notte ho dormito nel letto di Pete e ho pianto fino ad addormentarmi. Nessuno di noi parlò della cosa fino all’anno successivo, quando ci vergognammo di non aver denunciato l’accaduto.

In seguito Jessicka Addams ha incontrato Jeordie White in più occasioni, compreso un tour di Marilyn Manson al quale partecipò col suo gruppo come band d’apertura. Era la cosa migliore da fare, secondo la sua etichetta:

Alcuni tra voi che leggono potrebbero conoscere questo Jeordie White. Il tipo divertente con cui avete condiviso un bel momento. O quello che vi ha tenuto la porta quando avete lasciato un concerto. O quello con cui avete suonato nel vostro ultimo album. Lo conosco anch’io quel Jeordie, ma ho vissuto con l’altro e sono sopravvissuta, quello è il Jeordie White meno noto.

Il lungo messaggio di Jessicka Addams si conclude con il supporto verso le altre donne, che invita a parlare e a non tenersi più niente dentro. Marilyn Manson ha replicato alle accuse contro il suo bassista:

Sapevo che Jessicka e Jeordie avevano avuto una relazione molti anni fa e consideravo e considero tutt’ora Jessicka come un’amica. Non ho saputo nulla di queste accuse fino ad ora e sono molto triste per le difficoltà che Jessicka ha dovuto affrontare.

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.