Potrebbe essere pubblicato a breve un singolo postumo di Avicii: è quanto ha affermato un suo collaboratore di lunga data.

Secondo le parole pubblicate su Instagram da Carl Falk, collaboratore di lunga data con Avicii, potrebbe essere pubblicata a breve una nuova versione del singolo “Heaven” con la voce di Chris Martin, frontman dei Coldplay. Il materiale non era stato ancora del tutto rifinito e i collaboratori del DJ svedese stanno vedendo come ultimare il tutto. Queste le parole di Falk: “Ieri è stato un giorno strano e emotivamente forte in molti modi mentre cercavo di finire queste canzoni. Non è la stessa cosa produrre questi brani senza averti al mio fianco. Mi manca il tuo essere sopra la mia spalla che discuti di ogni singolo dettaglio nelle canzoni. #avicii #heaven”

Ricordiamo che Tim Bergling (questo il vero nome del DJ svedese) è morto in aprile a Muscat, in Oman, all’età di 28 anni mentre era in vacanza: secondo le fonti di stampa la morte sarebbe da considerarsi suicidio e sarebbe stata causata da dei tagli procurati tramite i cocci di una bottiglia di vetro di vino. Diana Baron, la sua agente, ha chiesto il silenzio sulla vicenda, così come la sua famiglia: “Ha voluto trovare la pace. Tim non era fatto per la macchina dello spettacolo in cui si è trovato inghiottito; era un ragazzosensibile che amava i suoi fans ma rifuggiva dalla luce dei riflettori. Tim, sarai per sempre amato e ci mancherai terribilmente. La persona che eri e la tua musica terranno la tua memoria viva”.

Secondo il sito musicale svedese Nöjesbladet, Avicii stava lavorando ad un nuovo disco prima della sua morte, disco che potrebbe essere prodotto entro la fine di quest’anno: in un’intervista concessa poco dopo la morte di Tim Bergling, il manager dell’etichetta discografica Geffen Records Neil Jacobs ha detto di aver lavorato con Avicii per un nuovo disco e che lui aveva pianificato di incontrare la famiglia di Bergling per discutere sulla faccenda. Secondo fonti vicine alle compagnie discografiche, Avicii avrebbe avuto oltre 200 canzoni non del tutto finite.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.