Saranno in Italia il 31 Ottobre prossimo gli Underworld, duo composto da Karl Hyde, cantante, e Rick Smith alle apparecchiature elettroniche, famoso per il brano “Born Slippy“, brano simbolo del film cult di Danny Boyle Trainspotting” e vero e proprio emblema dell’epopea techno degli anni 90.

Underworld | © Tony Woolliscroft/Getty Images
Il duo britannico sarà ospite del Movement Torino Music Festival 2011 – Final Show per un live che si terrà il 31 Ottobre al PalaOlimpico, ex Isozaki. Il primo successo degli Underworld è datato 1993, “Dubnobasswithmyheadman” ed inaugurò il nuovo corso musicale divenendo un classico del genere, così come il successivo “The Infants” (1996), contenente proprio il brano “Born Slippy” che sarebbe divenuto l’inno dei rave anni 90. Grazie al successo di “The Infants” il duo raggiunse una fama mondiale divenendo un punto di riferimento fondamentale per la scena elettronica. Da lì in poi gli Underworld hanno costruito una lunga e gloriosa carriera in cui vale la pena ricordare la serie “Riverrun“, un trio di mix e materiali incompiuti scaricabili e modificabili, e l’album Oblivion with Bells uscito nel 2007 e chiaramente l’ultimo lavoro “Barking“, che ha visto la luce alla fine del 2010 dopo tre anni di silenzio, a cui hanno partecipato artisti del calibro di Dubfire, Mark Knight, D. Ramirez, Paul Van Dyk.

Rispondi