I progetti paralleli dei grandi protagonisti della scena musicale attuale sembrano essere in voga, e noi li apprezziamo soprattutto perché risultano essere il giusto compromesso tra l’esperienza musicale di una vita e la passione per altre correnti musicali rispetto al proprio credo professionale. Gli How To Destroy Angels sono l’apprezzabilissimo tentativo di Trent Reznor, leader dei Nine Inch Nails, di piazzare moglie e compagni in un progetto musicale di tutto rispetto. L’esperimento sembra riuscito, perché dopo due EP e annunci frammentari, il primo vero e proprio album della formazione parallela del protagonista dell’industrial anni 90, finalmente è uscito e porta il titolo di “Welcome Oblivion“.  Dopo un autunno passato ad ascoltare “An Omen EP” concepito esclusivamente per smorzare l’attesa riguardo l’album d’esordio finalmente dal 5 marzo possiamo catapultarci in una nuova esperienza musicale ad opera degli How To Destroy Angels. Annunciato all’inizio del 2013, Welcome Oblivion ha creato una sorta di attesa silenziosa e un’aspettativa che nemmeno per il ritorno dei Nine Inch Nails era stata percepita. L’annuncio però di una tracklist e di uno streaming è stato profetico, perché proprio in quei giorni Reznor si occupava di rimettere su la sua band d’origine e di annunciare al grande pubblico il ritorno dei Nine Inch Nails.

How To Destroy Angels – Welcome Oblivion – Artwork

Smorzata dunque l’euforia per l’uscita di un ascolto integrale di Welcome Oblivion, noi restiamo fedeli all’uscita fisica del disco prevista per il 5 marzo, facendo finta di nulla riguardo la caduta di stile di Reznor. “Welcome Oblivion” sarà disponibile anche in vinile con dei brani extra e delle locandine, oltre all’eloquente copertina. Sicuri di un lavoro indubbiamente di qualità approcciatevi all’album d’esordio di una band che non si accontenterà di rimanere nelle retrovie musicali e che avrà tutta la forza di competere con altre formazioni parallele dal carattere elettronico.

How To Destroy Angels – Welcome Oblivion – tracklist:
1.The wake-up
2.Keep it together
3.And the sky began to scream
4.Welcome oblivion
5.Ice age
6.On the wing
7.Too late, all gone
8.How long?
9.Strings and attractors
10.We fade away
11.Recursive self-improvement
12.The loop closes
13.Hallowed ground

 

Rispondi