Wyclef Jean, noto rapper ed ex membro dei Fugees, è rimasto ferito ad una mano nel corso di una sparatoria avvenuta nella notte di sabato 19 Marzo nella città haitiana di Delmas appena fuori dalla capitale Port-au-Prince.

Non ho idea di chi mi abbia sparato”- ha detto il rapper, raccontando di essere stato colpito mentre usciva dalla sua vettura: Wyclef Jean si era recato ad Haiti per sostenere l’amico musicista  Michael Martelly, candidato alle elezioni presidenziali. Elezioni alle quali avrebbe voluto candidarsi anche Jean, ma la sua candidatura non era stata accettata per via del troppo breve periodo di residenza nel Paese.

Pare che il rapper sia stato trasportato in ospedale e dimesso dopo essere stato medicato: non è stato rilasciato alcun comunicato ufficiale, ma un portavoce del rapper ha dichiarato  tramite Twitter che Wyclef Jean sta bene ed ha ringraziato tutti per “i pensieri e le preghiere”.

La polizia locale ha precisato che aprirà un’indagine sulla vicenda che ha coinvolto il musicista statunitense di origine haitiana.

Rispondi