Bolognaestate" sono e rima..." /> Il comune sospende i concerti di "Bolognaestate" e Piazza Verdi | MelodicaMente

News Orchestra sinfonica

Pubblicato il agosto 8th, 2012 | da Greta C

0

Il comune sospende i concerti di “Bolognaestate” e Piazza Verdi

Il comune di Bologna ha deciso che le manifestazioni di “Bolognaestate” sono e rimangono sospese. Negli scorsi giorni si era parlato di una deroga possibile solo per alcune manifestazioni ma sembra che attualmente il comune abbia posto un veto per il luogo e la musica dal vivo, almeno per quest’anno. La posizione del comune, si legge dal comunicato diffuso, rimane immutata e quindi “tutte le manifestazioni di Bolognaestate 2012 che prevedono musica dal vivo all’aperto rimangono sospese”. L’annullamento dei concerti nella cittadina si sta diffondendo a macchia d’olio e proprio poche ore fa è arrivata la conferma che anche le serate dell’orchestra e del coro programmate in Piazza Verdi non si faranno. Giuseppe Sisti ha spiegato la questione con le seguenti parole:

Noi non ce l’abbiamo con i concerti, con la musica classica o con il rock… ma con un metodo adottato dal Comune che ha portato per due mesi a vessare i residenti di piazza Verdi, un metodo adottato fuori dalle regole, come dimostra la sentenza del Tar, e in barba ai residenti.  Tanto che se il 14 agosto, l’orchestra del Teatro comunale suonasse in piazza Verdi a noi non darebbe il minimo fastidio. Io però mi domando che senso abbia fare quel genere di musica in mezzo a gente che beve, urla e schiamazza.

Orchestra sinfonica

Orchestra sinfonica | © FETHI BELAID/AFP/GettyImages

Ancora una volta si vengono a sommare interessi provenienti da diverse parti e la soluzione, almeno seguendo il trend attuale è sempre quella di sacrificare l’intrattenimento.

Sembra dunque che Bologna, durante questa estate vivrà di meno musica dal vivo e soprattutto essa sarà bandita nella tanto discussa Piazza Verdi. Il comune sembra, seguendo le parole diffuse, irremovibile nel trovare altre soluzioni meno dirette e quindi per quest’anno la faccenda si è chiusa con un lapidario annullamento.

Per coloro che non si vorranno perdere la musica classica e l’Orchestra nonché il coro del teatro esso sarà impegnato a Pesaro per l’inaugurazione della XXXIII Edizione del Rossini Opera Festival e a Bologna nel Cortile del Piccolo Teatro del Braccano. Con veto su Piazza Verdi, il tutto si svolgerà altrove, con benestare dei cittadini i quali si erano lamentati del superamento dei limiti di decibel.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi