News Courtney Love, And Then She Jumped into the Hudson

Pubblicato il maggio 6th, 2012 | da Greta C

0

Courtney Love, inaugurata a New York una mostra personale. Le foto

Courtney Love, senza dubbio, è una donna piena di sorprese; dopo litigi, contestazioni, rivalse per soldi ma, soprattutto, dopo l‘inedito “Stinking of you” dove Courtney appare con il defunto marito Kurt Cobain ecco che la Love si dona anima e corpo all‘arte e alla pittura. A New York, infatti, ha aperto, il 3 maggio 2012 una mostra dove la pittrice è proprio lei, Courtney Love. L’esposizione è stata allestita alla Fred Torres Gallery e si può considerare come la prima vera mostra pubblica di Courtney Love che, per l’occasione, ha appeso al muro i suoi lavori. I disegni così come la mostra stessa sono intitolati “And She’s Not Even Pretty

Dalle prime foto che ci giungono dalla mostra, si possono notare figure di donne romantiche ma deluse dalla vita, di donne con il trucco colato, con una espressione triste, malinconica, inquieta. Courtney Love sembra avere una rappresentazione del genere femminile molto preciso e sembra anche amare il termine “pretty” più volte utilizzato nei suoi brani. Ecco che Courtney si disegna o forse disegna semplicemente la sua rappresentazione della donna con una figura che viene ripresa in più e più opere, una figura femminile dai capelli biondi, generalmente con una espressione triste sul volto e quasi esclusivamente nuda o vestita di abiti stracciati.

Courtney Love: “And She’s Not Even Pretty”, la mostra personale

Courtney Love, And Then She Jumped into the Hudson

Courtney Love - "And Then She Jumped into the Hudson"

Sul significato del titolo della mostra, Courtney Love spiega “And She’s Not Even Pretty” come un riferimento verso tutte le donne che dimenticano il rispetto verso le altre donne quando c’è di mezzo un uomo. Un mondo dunque crudele di invidia e di possessione. Le opere sono 45 esemplari unici e la collezione si è formata con l’obiettivo di essere un omaggio ad una donna “crush” schiacciata, rotta, frantumata che verte in una situazione quasi di amore tormentato e fallito.

La collezione offre una vasta gamma di disegni colorati a matita fino a quelli colorati ad acquerello e la maggior parte si riferiscono a poesie famose o parti di canzoni che sono appuntate proprio in un angolo dell’opera. Le donne delle opere d’arte rappresentate sono descritte come delle bambole che mirano a suscitare una gamma di emozioni che vanno dal tormento, alla devastazione, fino al desiderio sessuale ma anche all’insicurezza di un nuovo amore.

Courtney Love ha introdotto la mostra dicendo che lei ha sempre voluto essere un’artista. I disegni partoriti dalla Love sono una rappresentanza del suo personale mondo caotico fra cui spicca anche una chicca: durante il vernissage è apparso un abito da sposa su cui la Love ha ricamato alcune parolacce. L’abito, che porta la firma di John Galliano, è stato anche macchiato di rossetto e, Flavorwire riferisce che il vestito, originariamente, sarebbe dovuto essere il vestito di sposa di Courtney Love per le nozze con Edward Norton. Il vestito non è in vendita. La mostra presso Fred Torres Collaborations Gallery ha aperto i battenti il 3 maggio 2012 e “And She’s Not Even Pretty” rimarrà aperta al pubblico fino al 15 giugno 2012.

Nel frattempo, Courtney ha perso i diritti sull’uso delle immagini di Kurt Cobain. I diritti di Kurt, ora, sono gestiti dalla figlia Frances che è subentrata alla madre nel 2010. I rapporti fra madre e figlia vertono in una situazione davvero pessima e sembra che, quindi, ora la Love non possa più avanzare alcun diritto verso l’uso dell’immagine del defunto marito. Magari, proprio per questo motivo, Courtney ha deciso di buttarsi verso altri lidi, magari più proficui, senza dover sempre tirare in gioco la memoria di Kurt Cobain che, sarebbe anche ora, riposasse in pace.

Ecco che vi proponiamo un assaggio delle opere in mostra le quali sono state condivise dalla stessa Courtney Love in Twitter o mediante condivisione dell’immagine stessa o mediante condivisione dell’articolo in riferimento alla mostra: il concept della mostra sembra essere molto chiaro, ora, il giudizio, è a gusto personale.

Courtney Love, alcune delle opere in mostra. La Gallery:

 

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi