News Cristiano Godano - Marlene Kuntz

Pubblicato il febbraio 22nd, 2012 | da Greta C

2

Marlene Kuntz: “Sanremo una esperienza fantastica”. Le date del tour

Sul sito ufficiale dei Marlene Kuntz appare un messaggio che si pone l’obiettivo di spiegare ai numerosi fan l’esperienza della band al Festival di Sanremo: un concentrato di emozioni come sempre descritta alla maniera del gruppo e che  forse, metterà a tacere tutte le varie polemiche che l’hanno afflitta durante la partecipazione a Sanremo. Sebbene la band avesse già spiegato le motivazioni che l’hanno spinta ad affrontare un palcoscenico del genere, ecco il messaggio “Di ritorno da Sanremo”, quasi sia stata davvero una battaglia la loro discussa partecipazione. I Marlene Kuntz dicono che a loro avviso la gara è andata bene in quanto sono riusciti a portarsi a casa la possibilità di farsi conoscere ad un pubblico sempre più vasto e il picco di ascolti in occasione della performance di Patti Smith, è stata per loro fonte di orgoglio.

Cristiano Godano - Marlene Kuntz

Cristiano Godano - Marlene Kuntz | © Vittorio Zunino/Getty Images

Le parole a riguardo sono davvero molto belle e non possiamo far a meno di riportarle:

Non nascondiamo il risolino sardonico di soddisfazione con cui abbiamo accolto la notizia del doppio picco di ascolti la sera del martedì e la sera del giovedì con Patti Smith… ecco: per una volta ci siamo sentiti come Nick Cave e gli altri nostri amati gruppi quando suonano al Letterman, e non ci pareva vero. Patti Smith, dicevamo, già… Ci portiamo a casa, in aggiunta, un ricordo indelebile, e, credeteci, la cosa che più lo rende tale non è la performance in sé, ma la fantastica esperienza vissuta con una donna dall’umanità speciale. Conserviamo il calore di abbracci, sorrisi e ringraziamenti reciproci per i quali servirebbe uno spazio meno impulsivo di questo a poterlo raccontare in modo contagioso… E ci portiamo a casa il piacere del duetto con Samuel Romano (Samuel dei Subsonica, ndr), che ha gestito con stile e compostezza olimpiche la frenesia di tutti noi nei camerini dopo la performance esaltante di Impressioni di settembre e Because the Night: non facile per lui avere a che fare con un tripudio di emotività condivise, di cui non era stato protagonista, ma vi è riuscito nel migliore dei modi, e lo ringraziamo, un po’ scusandoci con lui.

E ci portiamo a casa un pianeta terra ingioiellato e intabarrato d’oro, in teca.

Nella lettera ai fan, viene anche menzionata la soddisfazione del figlio di Cristiano Godano che si porta a casa nientemeno che le carezze di Patti Smith e Belen Rodriguez. Detto questo, credo che è doveroso fare una postilla quando si parla dei Marlene Kuntz. Personalmente, credo che molti fan della band siano legati ai loro dischi emblematici come “Il vile”, “Ho ucciso paranoia” ma, quelli erano gli anni Novanta e la storia del gruppo insegna che di acqua sotto i ponti ne è passata: immaginarci o volere una grinta e in qualche modo la ribellione di quei dischi è come pretendere che gli Afterhours sfornino “Hai paura del buio?” parte due. Credo sia utile chiudere quei dischi nel cassetto dei piccoli-grandi capolavori italiani e guardare a cosa sono ora i Marlene Kuntz ma, è una discorso che vale anche per altre band, senza dover ogni volta fare dei paragoni.

Detto questo, proseguiamo con “Canzoni per un figlio”, disco uscito il 15 febbraio 2012 e che contiene proprio la traccia “Canzone per un figlio” portata dalla band a Sanremo. A riguardo, la formazione, ripresa a caldo subito dopo la performance degli ultimi giorni, ha voluto sottolineare alcuni punti fondamentali. Godano ha voluto ricordare la gioia e l’emozione di cantare con Patti Smith così come gli altri membri del gruppo che hanno sottolineato ancora quel momento magnifico che è valso alla band il premio come la miglior performance. I Marlene Kuntz, nel backstage, mostrano anche la dedica fatta da Patti Smith che ha offerto uno dei miglior momenti del Festival di Sanremo 2012. I Marlene Kuntz sapevano sin dal loro primo giorno che non avrebbero avuto vita facile sul palco di Sanremo e, le classifiche appena rilasciate hanno mostrato che, essi sono sempre stati nell’ultima posizione. Una band che, a detta di molti fan non doveva neanche esserci su un palco così diverso dalle loro prospettive e orizzonti: abbiamo continuamente parlato della dichiarazione della band a riguardo, sintetizzabile come una voglia e un bisogno di farsi conoscere ed esplorare una platea di gente diversa.

Marlene Kuntz: Le Date del Tour

I Marlene Kuntz, però, ora, ritornano nel territorio a loro più congeniale con il loro nuovo album, il menzionato, “Canzoni per un figlio”, a cui seguirà un tour. Per ora, sono state confermate le seguenti date anche se, sembra proprio ve ne saranno di aggiuntive:

  • 20 aprile @ Roncade (TV), New Age
  • 21 aprile @ Taneto di Gattatico (RE), Fuori Orario
  • 24 aprile @ Perugia, Urban Live Music Club
  • 12 maggio @ Roma, Orion Live Club
  • 14 maggio @ Firenze, ObiHall
  • 16 maggio @ Milano, Alcatraz
  • 17 maggio @ Torino, Hiroshima Mon Amour

Ricordiamo, però, che la band sarà presente in altri eventi come ad esempio la presentazione del disco nelle varie Fnac d’Italia: per i dettagli si consiglia di visitare il sito ufficiale del gruppo.

Video Marlene Kuntz – “Canzone per un figlio”:

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



2 Responses to Marlene Kuntz: “Sanremo una esperienza fantastica”. Le date del tour

  1. POOL says:

    a che anno si riferiscono le date del tour?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi