Get ready for it", brano colonna sonora d..." /> Take That: il video di "Get ready for it", colonna sonora di "Kingsman" | MelodicaMente

Video

Pubblicato il gennaio 14th, 2015 | da Vittoria Borgese

0

Take That: il video di “Get ready for it”, colonna sonora di “Kingsman”

I Take That hanno rilasciato il video di “Get ready for it“, brano colonna sonora del film di di Matthew Vaughn “Kingsman: Secret Service” con Colin Firth, Michael Caine e Samuel L. Jackson.

Il video che accompagna “Get Ready for It”, che è stato interamente girato nelle location del film, vede protagonisti i Take That insieme agli attori stessi della pellicola, Colin Firth, Samuel L. Jackson e Sofia Boutella che in “Kingsman: Secret Service” interpreta Gazelle.

Ci piace lavorare con Mattew, siamo diventati grandi amici con lui nel corso degli anni – ha spiegato Gary Barlow – è un regista fantastico e Kingsman è senza dubbio uno dei suoi migliori film. Dopo aver visto solo uno spezzone sapevamo già che canzone volevamo per questa pellicola, così è nata Get Ready For It. Siamo davvero orgogliosi”

Basato sull’acclamata graphic novel “Kingsman: Secret Service“, nelle sale cinematografiche dal 25 Febbraio, racconta la storia di un’organizzazione di spie segrete che recluta un promettente ragazzo di strada per sottoporlo nel loro programma di addestramento, mentre un contorto genio della tecnologia minaccia il mondo intero.

“Get ready for it” è incluso nel primo album con formazione ridotta dei Take That (tre componenti, dopo l’abbandono di Robbie Williams e Jason Orange) “III” arrivato a quattro anni di distanza dal successo di “Progress“. Il primo singolo lanciato è “These Days“, brano che deve aver convinto i fedelissimi della band che già prima della pubblicazione si erano assicurati il disco in pre-order su Amazon.

Questo il video di “Get ready for it”

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi