Video Tupac e Snoop Dogg al Coachella Festival | © Christopher Polk/Getty Images

Pubblicato il aprile 16th, 2012 | da Luisa Fazzito

0

Tupac rivive al Coachella Festival grazie ad un ologramma

La tecnologia riesce quasi sempre a stupirci ma quanto avvenuto ieri, 15 Aprile, nella serata conclusiva del primo weekend del Coachella Festival ha davvero dell’incredibile. Sul palco, davanti all’immensa folla presente all’Empire Polo Club, in California, è improvvisamente comparso Tupac, il rapper ucciso a colpi di pistola a Las Vegas nel 1996. Il tutto è stato reso possibile proprio grazie a quella tecnologia che a volte, si sa, è in grado di fare anche “miracoli”, in questo caso il miracolo è dovuto ad un ologramma. Gli ologrammi sono dei pattern ottenute tramite l’uso di un laser capaci di creare un effetto fotografico tridimensionale. Risultato? A giudicare dall’entusiasmo e dalle facce incredule dei presenti, è andatoo oltre ogni considerevole aspettativa.

Tupac eri lì sul palco a muoversi e a cantare quasi dialogando con il pubblico che ha incitato la sua esibizione per tutta la durata del brano, “2 of Amerikaz Most Wanted“, indossando un pantalone bianco a petto nudo con muscoli super scolpiti e tatuaggi in bella vista. Accanto al rapper anche Snoop Dogg autore del brano in questione scritto insieme al rapper poco prima della sua morte e inserito nella raccolta “2Pac’s Greatest Hits” solo nel 1998.

Tupac e Snoop Dogg al Coachella Festival | © Christopher Polk/Getty Images

La realizzazione dell’ologramma è della AV Concepts che, con cura e insieme al prezioso aiuto di Dr Dre, hanno duramente lavorato per mesi per la riuscita dell’esperimento. Esperimento che per la società di San Diego non era nuovo, in quanto in passato la AV Concepts ha realizzato anche ologrammi per i concerti di Madonna, Celine Dion e Black Eyed Peas. Tuttavia è la prima volta che un ologramma viene fatto per un artista scomparso e la sensazione è che questo possa essere solo il primo esperimento di una serie lunga di omaggi ad artisti che ci hanno, a volte troppo prematuramente, lasciato.

Tupac Shakur morì il 13 Settembre del 1996 dopo 6 giorni di agonia nell’Ospedale dell’Università del Nevada per le conseguenze delle ferite riportate in una sparatoria. Fu colpito da 5 proiettili a Las Vegas, in Nevadam dopo aver assistito ad un incontro di boxe tra Mike tyson e Bruce Seldon. Fu un rapper di successo tanto che ancora oggi è considerato uno dei “profeti” della scena Hip Hop e uno dei più importanti nella diffusione del Gangsta Rap e del G-funk.

Video Perfomance Tupac Feat. Snoop Dogg al Coachella Festival

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi