U2: Amati a New york, contestati a Dublino | MelodicaMente

News u2

Pubblicato il marzo 4th, 2009 | da Luisa Fazzito

0

U2: Amati a New york, contestati a Dublino

u2 Dopo l’uscita del loro dodicesimo album “No line on the Horizon”, il sindaco di New york, Michael Bloomberg, ha deciso di omaggiare la band dublinese intitolando una parte della 53esima strada a Manhattan.
Il tratto in questione si chiamerà “U2 Way” per una settimana.
Gli U2 hanno dichiarato di sentirsi di casa a New York e il sindaco replica che nessuna band è più amata di loro in città.
Peccato che giungono notizie di contestazioni verso la band proprio da Dublino. Sembra infatti che un gruppo di associazioni volontaristiche abbia tenuto una protesta all’esterno del Dipartimento delle Finanze del governo di Dublino  contestando la scelta di Bono Vox e soci di risiedere  altrove (in Olanda). Dunque non pagando le tasse sugli introiti effettuati nel proprio Paese si toglie la possibilità di far pervenire gli aiuti umanitari ai poveri, considerato che, buona parte delle tasse che la band dovrebbe pagare al governo irlandese (il quale aiuta i Paesi in via di sviluppo) non è esigibile localmente.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi