News

Pubblicato il ottobre 18th, 2013 | da Carmen Pierri

0

X Factor 7, sorprendenti Home Visit, ecco le squadre

Si spinge sempre più in avanti il talent show più famoso d’Italia, e dunque dopo dei sofferti Home Visit possiamo aprire le danze di X Factor 7.

Ogni giudice ha fatto la sua scelta, ha selezionato i talenti più meritevoli e non farà altro che difendere con le unghie e con i denti un posticino in finale. Simona Ventura, Elio, Mika e Morgan hanno dato il via a X Factor 7, selezionando tra 60.000 partecipanti solo 12 cantanti che si sfideranno a suon di musica. Dublino, Berlino, Torino e Cremona sono state le città protagoniste di questi Home Visit, ricchi di novità e di colpi di scena, ma è certo che le sorprese non sono ancora finite. Novità degli Home Visit è la Superband Rock di Federico Poggipollini e Sergio Carnevale, che per quest’edizione sostituirà il pianoforte durante le esibizioni dei 6 talenti per ogni squadra, un vero e proprio privilegio per i ragazzi che si trovano immersi in una performance live vera e propria per la prima volta nella loro vita dinanzi a personaggi importanti. Seconda novità è riservata al reparto coach, i quali quest’anno più che un supporto tecnico daranno un giudizio prettamente discografico, d’immagine e supporto morale. Si parte da Morgan che decide di trasportare i suoi sei Under Uomini a Berlino, patria del rock anni 70, del periodo innovativo di Bowie e di una corrente che ha influenzato tutta la musica attuale. Con i suoi Andrea, Michele, Andrea, Marco, Lorenzo e Galup Morgan si fa assistere da Asia Argento che confessa subito di avere per i ragazzi empatia e amore assurdo.

X Factor 7 © Facebook

X Factor 7 © Facebook

Di questi sei solo tre potranno accedere alla fase live di X Factor 7, chi si aggiudicherà un posto d’onore? Elio sbarca a Cremona e accoglie i suoi over Alan, Chiara, Sebastiano, Fabio, Valeria e Adriana al fantastico Museo del Violino, accompagnato dal signore dei passaggi radiofonici Linus. Le Under Donna di Mika scoprono solo in aeroporto di dover andare a Dublino, dove la musica si scrive con una lettera e un numero e porta il suono degli U2. La popstar si lascia affiancare da chi il percorso di X Factor lo conosce molto bene e grazie alle sue posizioni in classifica riesce ad avere un fiuto infallibile per i talenti in erba. Marco Mengoni aiuta Mika nella scelta fra sei giovani talentuosissime cantanti che portano il nome di Valentina, Gaia, Violetta, Valentina, Chiara e Roberta. Ultimo giudice a dover fare i conti con i Gruppi vocali è Simona Ventura che si reca a Torino, sua patria e del coach che la affianca quest’anno, Boosta dei Subsonica. Il componente di una delle band che ha rivoluzionato la musica italiana aiuterà supersimo a selezionare tre gruppi tra le Dynamo, Mr Rain e Osso, gli Extra, i FreeBoys, gli Ape Escape e gli Street Clerks in una cornice tutta industriale che contribuisce a rendere tutto più suggestivo. Alle prese con l’inconfondibile indecisione, i giudici ascoltano interessati le varie performance, e sono aperti a qualsiasi tipo di rivalutazione: c’è chi migliora e chi purtroppo conferma i dubbi dei Bootcamp, insomma bisogna per forza selezionare qualcuno perché i posti sul palco live di X Factor 7 sono solo dodici. A rompere il ghiaccio con la superband sono i Gruppi Vocali di Simona: gli Street Clerks cantano “Fix You” dei Coldplay, in una performance apprezzata da Boosta, il quale ammette che in fondo il pezzo fa la sua parte, le Dynamo offrono un’impeccabile performance di “Musica In Me” di Giorgia, i FreeBoys cantano la versione dei One Direction di “Forever Young” con una critica da parte del tastierista dei Subsonica, gli Extrapop una sufficiente “Un Giorno Migliore” dei Lunapop, Mr Rain e Osso ci regalano una versione tutta loro di “Diamonds” di Rihanna e i sorprendenti Ape Escape cantano “Pugni Chiusi” de I Ribelli.

X Factor 7 © Facebook

X Factor 7 © Facebook

 

Da Torino a Dublino il passo è breve e si passa alle performance delle Under Donna di Mika: a cominciare è Roberta Pompa, con una performance energica di “Oggi Sono Io” pezzo famosissimo di Alex Britti, tocca poi alla particolarissima Gaia che canta un pezzo di Florence and The Machine “Girl With One Eye”, Violetta e il suo ukulele ci fanno ascoltare “Jackson” di Johnny Cash, Chiara diverte tutti con “I’m Yours” di Jason Mraz, Valentina Tioli si fa trasportare da “Nobody is Perfect” di Jessie J e per concludere Valentina gioca la sua carta vincente con la trasportatissima “Mi sei scoppiato dentro al cuore” di Mina. La performance di Sebastiano con “Anche per Te” di Lucio Battisti inaugura la serie di esibizioni degli Over, seguito da “Come Together” dei Beatles cantata da Fabio e “I Put A Spell On You” nella versione di Joss Stone cantata da Chiara. Difficile scegliere tra gli Over che sono talentuosi e hanno il fascino dell’esperienza, ma purtroppo saranno solo in tre ad entrare, e Valeria ci prova con “Il Mare Immenso” di Giusy Ferreri seguita da Alan con “Ordinary People” di John Legend e per concludere Adriana canta “Canned Heat” di Jamiroquay. L’ultima categoria ad esibirsi è quella degli Under Uomini, i quali partiti dai bootcamp come la categoria più scarsa avranno occasione di rifarsi in questi Home Visit. Michele canta “Feeling Good” di Nina Simone in tutta la sua delicatezza e fragilità, Galup si lascia andare ad una versione tutta sua rastafariana di “King Of The Bongo”, Andrea spera nella captatio benevolentiae con “Home” dei Depeche Mode e Marco canta “Some Nights” dei Fun. Andrea conclude le esibizioni con “Just Friends” suggerendoci un miglioramento dell’intera categoria rispetto a dei bootcamp insicuri e disastrosi.

X Factor 7 © Twitter

X Factor 7 © Twitter

Conclusi tutti gli ascolti l’indecisione è tanta, ma i giudici presi dalla delusione rispetto ad alcune esibizione e dall’esaltazione per altre non ci metterà molto a dimezzare i propri talenti per comporre la squadra vincente. Elio sceglie in squadra una “poco simpatica” Chiara, dal grande potenziale e un timbro inconfondibile insieme a Fabio e Alan escludendo a malincuore Valeria, Adriana e Sebastiano. Mika include nella sua schiera di donne vincenti Violetta, Gaia e Valentina Tioli, ritenendo ancora immature le altre.
Simona aiutata dallo sfondo dello straordinario Museo del Cinema di Torino nella Mole Antonelliana decide di scommettere su Ape Escape, Street Clerks e Free Boys, escludendo con grande stupore Mr Rain e Osso. Morgan sceglie Michele Bravi, Andrea D’alessio e Lorenzo Iuracà tagliando fuori il favoritissimo Marco Colonna. Le scelte sono state fate, alea iacta est e non resta altro che scoprire le novità di X Factor 7. Se non siete soddisfatti dei talenti che hanno avuto il privilegio di far parte alla fase live del programma una nuova opzione disponibile sul sito ufficiale del talent vi permette di votare colui il quale vorreste introdurre in gara. Il 24 Ottobre 2013 comincia la gara vera e propria, e la curiosità è davvero tanta riguardo un’edizione che si prospetta ancora più sorprendente rispetto agli altri anni. Che la gara abbia inizio!

Tags: , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi