Il 2020 sta per concludersi e quale occasione migliore per ripercorrere gli ultimi vent’anni attraverso le canzoni? Raccogliere tutti i pezzi più famosi di due decenni non è cosa semplice, di tormentoni ne sono usciti tanti. Ne scegliamo solo alcuni, simbolici, anche solo per provare un pizzico di effetto nostalgia. Tra vecchie glorie e nuove rivelazioni che sono riuscite a sopravvivere nel mercato discografico, ecco gli ultimi vent’anni della musica pop.

Indietro
Successivo

2000 – It’s my life – Bon Jovi

Nel giro di pochissimo tempo è diventato uno dei pezzi più famosi dei Bon Jovi. “This ain’t a song for the broken-hearted”, iniziava così il brano, primo singolo estratto da “Crush”. Era maggio e ci avrebbe accompagnati, con la sua carica rock, per tutta l’estate e anche i mesi a seguire. Quell’anno usciva anche “The real slim Shady” ed Eminem faceva (molto) parlare di sé. Si apriva anche la strada per il successo di un altro singolo apprezzatissimo, “It takes a fool to remain sane”, dei The Ark.

Indietro
Successivo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.