Abbiamo una top 5 molto made in Italy, che comprende artisti che hanno deciso di provare delle strade alternative.

Artisti, se così li volete chiamare, che non disdegnano nulla del mondo dello spettacolo, anche se non riguarda direttamente la musica. Non c’è niente di male in questo, se non polemiche dietro l’angolo in attesa di spuntare. Ecco la settimana raccontata in 5 fatti!

Indietro

1. Ermal Meta

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.