News

Pubblicato il luglio 16th, 2011 | da Greta C

0

Aberdeen dedica un ponte a Kurt Cobain

Quando si nomina Aberdeen, piccola cittadina situata nello stato di Washington, l’unica associazione possibile è una sola: Kurt Cobain.

L’indimenticato leader dei Nirvana, scomparso ormai ben diciassette anni fa, fa ancora una volta parlare di sé, indirettamente, per un’iniziativa che il comune di Aberdeen vuole realizzare in suo onore.

Il consiglio comunale, che si terrà il 27 Luglio, discuterà sulla possibilità di cambiare il nome del ponte di Aberdeen in “Kurt Cobain Bridge”. Il noto ponte, nominato dal frontman dei Nirvana nel brano “Something In The Way” contenuto nella pietra miliare “Nevermind“,  attualmente si chiama “Young Street Bridge” ma presto,potrebbe essere sostituito dal nome del musicista.

 

Kurt Cobain | © Frank Micelotta/Getty Images

Il ponte è meta di pellegrinaggio da parte dei fan dell’indimenticato cantante che ogni giorno lasciano scritte, oggetti e messaggi in sua memoria. Inoltre, il ponte sembrerebbe essere anche stato la casa di Kurt Cobain per un certo periodo; lui stesso in alcune interviste aveva detto di aver dormito per alcune notti sotto il ponte che dista dall’abitazione di Kurt Cobain solo pochi minuti. Il particolare però non è mai stato approfondito e spiegato con certezza visto i pareri discordanti venuti alla luce. La zona limitrofa, invece, dovrebbe essere battezzata “Cobain Landing”.

La proposta sta già facendo il giro del mondo sollevando non poche polemiche in quanto alcuni cittadini non sarebbero orgogliosi di essere rappresentati da un personaggio la cui vita ha fatto molto discutere per l’uso di stupefacenti e per uno stile di vita non proprio esemplare.

Lo stesso Kurt Cobain nelle interviste rilasciate nel corso della carriera definì più volte la popolazione di Aberdeen come bigotta e chiusa verso il prossimo. Kurt Cobain non amava per nulla la piccola cittadina americana che nel corso degli anni ha allestito anche una mostra dedicata proprio al noto membro dei Nirvana, di certo con l’unico obiettivo d’incentivare maggiormente il turismo nel luogo natale di Kurt.

La cittadina ha già reso omaggio a Kurt Cobain aggiungendo sotto la scritta di benvenuti ad Aberdeen “Come As You Are”, famosa canzone dei Nirvana. Inoltre, all’interno del paese si può trovare anche la chitarra Fender Jag-Stang disegnata proprio dal biondo cantante.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Rispondi

Torna in alto ↑