Il 6 giugno 2019 la famiglia del cantante, produttore discografico e disc jockey svedese Tim Bergling, meglio conosciuto come Avicii, ha deciso di assecondare il volere dell’artista pubblicandone l’album postumo “Tim“, i cui interi proventi sono stati devoluti alla Tim Bergling Foundation in supporto alla lotta contro le malattie mentali. Ora la FIMI ha annunciato che “SOS“, il primo singolo estratto da “Tim”, ha conquistato il disco di platino per aver venduto oltre 50.000 copie in Italia.

Il disco di Avicii è stato realizzato partendo dal lavoro interrotto dell’artista e seguendo le note, i messaggi e gli appunti lasciati dallo stesso affinché il risultato finale potesse essere il più possibile simile a quanto immaginato, voluto e desiderato dal dj: gran parte del merito del disco lo si deve a Vargas & Lagola, coppia di produttori svedesi che ha collaborato per lungo tempo con Tim e al fianco dei quali si sono schierati alcuni tra i più grandi nomi della musica internazionale, come Madonna, Katy Perry, Swedish House Mafia, David Guetta, Galantis, Axwell & Ingrosso e Veronica Maggio. Nelle scorse settimane sono stati pubblicati i video ufficiali di altri due singoli contenuti all’interno del disco, ovvero “Tough Love“, che vede la collaborazione di Agnes Carlsson, regina del pop svedese, e “Heaven“, che vede la collaborazione del leader dei Coldplay Chris Martin, che aveva registrato con Avicii il brano nel lontano 2014.

Proprio per questo ultimo brano il DJ francese David Guetta ha voluto omaggiare l’amico e collega Tim Bergling realizzando una versione remix di “Heaven” in collaborazione con il producer danese Morten. A presentarlo ai fan è lo stesso DJ con un post pubblicato sui suoi canali social: “Da molto tempo volevo fare qualcosa in onore di Avicii, ma ho preferito attendere il momento giusto. L’ho proposto alla famiglia e per fortunata l’idea è piaciuta molto. Insieme al mio amico Morten ho creato questo remix e sono molto orgoglioso del risultato finale”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.