Si è spento a 71 anni a Imola, dove era ricoverato da qualche tempo, il produttore televisivo Bibi Ballandi, noto per le sue innumerevoli trasmissioni di successo sulle reti Rai come gli spettacoli del sabato sera di Fiorello “Stasera pago io” e “Ballando con le Stelle“. Nella giornata di oggi il Comune di Imola a messo a disposizione la sala dell’Annunziata in via Fratelli Bandiera per la camera ardente, aperta dalle 10 alle 19, e dalle 8 alle 9 di domani. I funerali del produttore si svolgeranno invece a Baricella (Bologna) sabato 17 febbraio alle 11 nella parrocchia di Santa Maria in Piazza Carducci 7.

Ballandi, geniale produttore televisivo, aveva firmato nella sua carriera anche molte tournée teatrali per Mariangela Melato (“Sola me ne vo”), Flavio Insinna (“Senza Swing”) e Michelle Hunziker (“Mi scappa da ridere”), numerosi documentari per Sky Arte e alcune geniali produzioni come “Stasera CasaMika”, “Laura & Paola” e con Laura Pausini e Paola Cortellesi e lo show di Capodanno con Roberto Bolle “Danza con me“. Questo il messaggio della sua società di produzione: “La Ballandi Multimedia piange il suo fondatore, la sua guida e soprattutto il suo padre affettuoso. Un esempio per tutti, anche nelle ultime ore di vita. Come da sua volontà, il gruppo che ha affiancato Bibi Ballandi nei suoi tanti successi proseguirà l’attività della società con lo spirito e la forza che lo ha contraddistinto negli anni”.

a Simona Ventura a Fabrizio Frizzi passando per  Giorgia e Fabio Fazio: #BibiBallandi è da alcune ore primo nei Trend Italia di Twitter e uno dei primi a ricordarlo è stato proprio Fiorello: “Questa sera #ilrosariodellasera su @radiodeejay non andrà in onda. Neanche domani. Bibi Ballandi è volato in cielo. Profondo dolore”. Subito dopo è stato il turno di Antonella Clerici: “Ciao Bibi. Non dimenticherò il tuo buonumore, la tua emilianità, i tuoi saggi proverbi e parole e i nostri successi con i bambini di ‘Ti lascio una canzone’, tanti anni insieme. So che mi guarderai da lassù mangiando un piatto di tortellini della Lella”.

Ci sono state poi le parole di Simona Ventura: “Mi hai insegnato tanto, dalla forza al coraggio, dalla calma all’ironia. Ma non potrò mai scordare le grigliate nel ‘nostro’ amato Appennino Emiliano. Un abbraccio a Lella e a tutta la famiglia che hai creato. Sei stato e sarai sempre il nostro Leone. Buon viaggio Bibi”. Cordoglio anche da Fabio Fazio (“Bibi Ballandi ci ha lasciato: un uomo perbene, di altri tempi. Bibi amava il suo lavoro e considerava gli artisti e il Pubblico prima di ogni altra cosa. Ci mancheranno la sua umanità e la sua amicizia”) e Giorgio Panariello (“Grazie BIBI per aver contribuito a farmi essere quello che sono, per il bene che ci hai voluto e l’amore che hai…“).

Anche il mondo della musica si è unito al lutto con le parole di Giorgia che scrive: “Ciao Bibi. Sempre con un sorriso”, quelle dei Negramaro (“Ciao Bibi, uomo di straordinarie eleganza e virtù”) e di Dodi Battaglia: “Il grande #BibiBallandi se ne è andato. Uno dei più grandi manager italiani, manager anche dei #Pooh, mio fraterno amico di Bologna, è scomparso. Mancherai a tutti noi…“. L’ultimo saluto è di Fiorella Mannoia: “Buon viaggio Bibi Ballandi” .

Rispondi