In questi giorni si parla moltissimo di “Framing Britney Spears”, il documentario del New York Times che parla di come la popstar sia arrivata ad essere sotto la custodia legale del padre. Si tratta della famigerata conservatorship: il documentario spiega molto bene cosa sta succedendo e quali sono le prospettive future. Già da mesi, in realtà, si parla moltissimo di Britney Spears e della sua situazione. Lo scatenarsi del movimento #freebritney, prima, e l’uscita del documentario, adesso, potrebbero cambiare le cose sia per lei, sia che per la concezione delle conservatorship in generale.

Di cosa parla Framing Britney Spears

Il documentario racconta l’ascesa al successo di Britney Spears e delle persone che sono (o non sono) state al suo fianco. Racconta di come, dopo i diversi tracolli della popstar, suo padre Jamie Spears sia arrivato alla tutela legale. Lo scorso novembre Britney non è riuscita a divincolarsi dal padre, dichiarando di avere paura di lui e anche che non intende esibirsi fin quando la custodia legale non gli verrà tolta. Britney Spears non si è mai opposta alla conservatorship, ma solo al fatto che fosse il padre a gestire interamente le sue finanze.

LEGGI LA RECENSIONE DI FRAMING BRITNEY SPEARS


Cos’ha detto Britney Spears

Inaspettatamente, Britney Spears ha pubblicato un post sul suo account Instagram. Il messaggio non è diretto, come accade sempre con ciò che lei pubblica, ma i riferimenti sono chiari. La Spears ha pubblicato una vecchia esibizione sulle note di “Toxic”, scrivendo che sembra incredibile che siano già passati tre anni. Poi ha aggiunto:

Amo stare sul palco, ma mi sto prendendo del tempo per imparare ad essere una persona normale. Amo godermi gli aspetti più semplici del quotidiano! Ogni persona ha la propria storia e la propria visione delle storie degli altri. Abbiamo delle vite così diverse e luminose! Ricordate, non importa cosa pensiamo sulla vita di un’altra persona, non è niente rispetto a quello che effettivamente la persona vive lontana dall’obbiettivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)


Cos’ha detto il fidanzato di Britney Spears

Sam Asghari, l’attuale compagno di Britney Spears, è stato decisamente meno enigmatico di lei. Subito dopo l’uscita del documentario “Framing Britney Spears”, Asghari ha pubblicato una story su Instagram, dicendo in tutta onestà cosa pensa del suocero, Jamie Spears:

È importante che la gente capisca che non ho rispetto per chi cerca di controllare la nostra relazione e ci ostacola costantemente. Secondo me Jamie è un cazzone totale. Non entrerò nei dettagli perché ho sempre rispettato la nostra privacy, ma allo stesso tempo non sono venuto in questo paese per non avere la possibilità di esprimere la mia opinione e la mia libertà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.