Il 12 Dicembre scorso gli Slipknot hanno annunciato ufficialmente la decisione di Joey Jordison, batterista del gruppo, di lasciare la band per motivi personali. La notizia dell’abbandono di uno dei membri fondatori della band capitanata da Corey Taylor ha sorpreso i fan anche perché Jordison negli ultimi tempi ribadiva la necessità per il gruppo di lavorare al nuovo disco per rimettere in moto la loro attività discografica rallentatasi dopo la morte di Paul Gray nel Maggio scorso.

Questo il messaggio pubblicato dalla band sul suo sito ufficiale:

E’ con enorme dolore e rispetto che, per motivi personali, Joey Jordison e gli Slipknot procederanno su strade diverse. Auguriamo a Joey tutto il meglio per il suo futuro.

Comprendiamo che molti di voi vorranno sapere il perché di questa decisione e faremo del nostro meglio per rispondere a queste domande nel prossimo futuro.

E’ il nostro amore per voi, e per la musica che creiamo, che ci spinge a continuare e andare avanti con il nostro piano di pubblicare nuovo materiale il prossimo anno. Speriamo che tutti voi possiate comprendere questo, e apprezziamo il vostro supporto mentre pianifichiamo la prossima fase degli Slipknot.

Joey Jordison | ©  Lisa Maree Williams / Getty Images
Joey Jordison | © Lisa Maree Williams / Getty Images

Grazie a tutti, The ‘KNOT

Oggi a parlare della decisione di Joey Jordision è Corey Taylor:

Non posso davvero parlarne adesso E ‘ancora così presto, ci sono un sacco di cose che accadono dietro le quinte e che le persone non conoscono, in modo lecito e rispettoso, non posso dire molto su tutto questo. Appena possiamo svelarvi qualcosa lo faremo, stiamo cerando di proteggere lui, di proteggere noi stessi [….] So che i fan non vedono l’ora ma per il momento davvero non possiamo dire nulla”.

Intanto gi Slipknot torneranno con nuovo materiale nel prossimo futuro. L’ultimo album della band “All Hope Is Gone” è stato rilasciato nel 2008, prima della morte del bassista Paul Gray.

Rispondi