News

Pubblicato il settembre 11th, 2017 | da Carmen Pierri

0

Ethnos, dal 16 Settembre il festival internazionale di musica etnica

Dal 16 Settembre al 1 Ottobre 2017 va in scena la XXII edizione di Ethnos, il festival internazionale di musica etnica ideato e diretto da Gigi Di Luca. La rassegna musicale vedrà protagoniste le località presenti nel Golfo di Napoli, le quali saranno palcoscenico dei tanti appuntamenti musicali in programma. Ethnos nasce con l’intento di dare spazio non solo a luoghi ricchi di storia, ma vuole raccontare le storie di un territorio, la cultura e la tradizione grazie a visite in siti storici, degustazione prodotti tipici, convegni e seminari che accompagneranno gli eventi di tutto il periodo.

Oltre ad essere un festival di rilievo internazionale, dalla scorsa edizione Etnhos ha istituito l’importante Premio Ethnos destinato a personalità importanti del mondo della musica, dell’arte e della cultura capaci di interpretare al meglio lo spirito della tradizione attraverso le proprie opere o l’influenza nell’ambito dell’impegno nel cambiamento sociale. Per l’edizione 2017 ad essere premiato sarà lo scrittore franco – marocchino Tahar Ben Jelloun che, il 29 settembre avrà modo di incontrare il pubblico a San Giorgio a Cremano.

Alsarah & the Nubatones © Comunicato stampa

Non solo musica, arte e cultura, nell’ambito del festival infatti ci sarà l’occasione di poter prendere parte ad eventi che valorizzano il territorio naturalistico del Golfo di Napoli, attraverso itinerari sui sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio. Dal 1995, Ethnos diventa grande protagonista degli eventi di rilievo culturale e della world music: il Golfo di Napoli è il luogo dove per svariati secoli la contaminazione culturale ha trovato grande spazio, risultando oggi uno dei territori di maggiore valore artistico e culturale. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, e il cartellone è davvero ricco di appuntamenti. L’appuntamento è dunque dal 16 settembre 2017 al 1 Ottobre 2017. http://www.festivalethnos.it

Il programma completo dei concerti:

16 settembre – LURA (Capo Verde) – Villa Vannucchi, San Giorgio a Cremano;

17 settembre – LO COR DE LA PLANA (Francia) ft. Paranze Vesuviane – Piazza Santa Maria del Pozzo, Somma Vesuviana;

22 settembre – danza etno-contemporanea FERNANDO ANUANG’A (Kenya) e ZIYA AZAZI (Turchia) – Villa Vannucchi, San Giorgio a Cremano;

23 settembre – BANDADRIATICA (Italia) – Piazza Umberto I, Casandrino

24 settembre – TERRAKOTA (Portogallo) – Villa Ferretti, Bacoli;

29 settembre – TAHAR BEN JELLOUN (Marocco) Premio Ethnos; CHASSOL (Francia) – Villa Vannucchi, San Giorgio a Cremano;

30 settembre – OUMOU SANGARÉ (Mali) – Villa Vannucchi, San Giorgio a Cremano;

1 ottobre – ALSARAH & THE NUBATONES (Sudan) – Piazzetta Annunziata, Massa Lubrense;

Tags: ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Rispondi

Torna in alto ↑