Mercoledì 10 luglio è uscito “Senza pensieri” il nuovo singolo di Fabio Rovazzi con Loredana Bertè e J-Ax.

A un anno di distanza dalla sua ultima hit “Faccio quello che voglio” il regista, scrittore e conduttore televisivo torna sulle scene musicali con un brano scritto in collaborazione con Danti e prodotto da Merk & Kremont:Senza pensieri” è un pezzo dalle sonorità pop-funky, che si candida a tormentone per la sua leggerezza e la ritmicità del sound, ma il cui testo rivela un profondo attacco alla società consumistica, all’uso smodato dei social networks e ai complottismi vari.

La canzone, attualmente disponibile su YouTube in sola versione audio, oltre alla presenza di Loredana Bertè e J-Ax, vedrà nel suo video anche il motociclista Max Biaggi e il noto presentatore Fabio Fazio. Lo rivela a Rolling Stone lo stesso Rovazzi mentre si trova in California, precisamente agli Universal Studios di Los Angeles, per girare alcune scene del filmato: “Nel video ci sono cavie e addetti ai lavori. Le cavie sono tutte vestite di grigio, e fra queste ci sono persone che hanno dato fastidio, tipo io e J-Ax. Mi prendono e mi sistemano in un laboratorio dove rimango per 10 anni. Poi, nel futuro, scopriamo che il mondo vero ha avuto un collasso totale e quindi è il caos. E poi c’è Loredana (Bertè), una di questi addetti ai lavori e… mica posso dirti tutto”.

In queste ore, però, Rovazzi è rimasto anche coinvolto in una discussione su Instagram riguardo alla sua fidanzata, la youtuber veronese Kokeshi (Karen Rebecca Casiraghi). Da quando i due hanno reso pubblica la loro relazione, in molti hanno iniziato ad attaccare sia lei che il cantante, che ha deciso di rispondere alle critiche con un lungo post su Instagram: “Nonostante il web voglia costantemente praticare bullismo gratuito sulla mia ragazza sappiate che stiamo sempre bene. Forse meglio di voi che avete bisogno di inventarvi cose su di lei per finire in tendenza. Evidentemente non vi siete accorti della bassezza che avete raggiunto. Però ve ne do atto, se siete senza alcun tipo di talento è l’unico metodo percorribile. Ho sempre difeso il web, anche nelle parti più deep, ma qui si parla di bullismo vero e proprio. Ma sopratutto si parla di DIGNITÀ in cambio di like… forse vi siete dimenticati che prima o poi finisce anche quella. Io la mia la tengo stretta, come tengo stretta Karen. Una delle ragazze più sveglie che io abbia mai conosciuto, e voi? Voi tenetevi stretti i like finché varranno ancora qualcosa”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.