Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno, Firenze Rocks torna nel 2018 con un programma notevole.

Oggi abbiamo preso parte alla conferenza stampa a Palazzo Vecchio, alla presenza del Sindaco di Firenze Dario Nardella. Il primo riconoscimento è andato agli organizzatori del festival, che si è rivelato un grande successo in termini numerici, ma non solo. Il Firenze Rocks ha portato un’ondata di freschezza nel capoluogo toscano e quest’anno rientra tra gli eventi musicali più attesi in Italia. Memore della prima esperienza, l’organizzazione ha compiuto degli aggiustamenti e ha lavorato in modo tale da garantire sicurezza al pubblico ma anche tanto intrattenimento. Ricordando i grandi nomi che saranno sul palco dell’ippodromo del Visarno, Dario Nardella li ha definiti “un poker da sogno” per gli amanti del rock. Ricordiamo, infatti, che il Firenze Rocks 2018 si aprirà il 14 giugno con i Foo Fighters e si chiuderà il 17 con Ozzy Osbourne.

Parleremo in un altro articolo di tutte le novità di questa edizione e di tutte le informazioni necessarie per organizzarsi. Roberto De Luca di Live Nation, in quailtà di promoter, ha raccontato di aver deciso di ricominciare a fare festival proprio grazie a Firenze Rocks, organizzato in collaborazione con Le Nozze di Figaro. Si riconferma la collaborazione con Virgin Radio, alla conferenza era presente anche Ringo, che ha anticipato che ci saranno tante interviste. Ha annunciato di voler porre l’attenzione anche al di là dei frontman delle band e che la radio seguirà quanti più momenti possibile, con l’ultima diretta alle 20. Presto vi daremo tutti i dettagli e gli appuntamenti in giro per la Visarno Arena, qui di seguito la line-up completa.

Tutti gli artisti dell’edizione 2018

Indietro

1. 14 giugno

Unica data italiana dei Foo Fighters, a pochi mesi dall’uscita dell’album “Concrete and Gold“. I concerti si apriranno alle 16 con i The Kills, seguiti dai Wolf Alice e i Frank Carter & The Rattlesnakes.

Indietro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.