Max Nardari, regista che si occupa sia di cinema che di musica, ha realizzato un nuovo progetto transmediale: “Fragile“.

Si tratta di un videoclip musicale in animazione, diretto dallo stesso Nardari insieme ad Emiliano Leone, e nato dopo il difficile periodo che tutti abbiamo vissuto negli scorsi mesi. Quello del regista, infatti, è un invito a fare leva sulle proprie fragilità, trasformandole nei nostri punti di forza.

Max Nardari è regista, autore, produttore e cantautore. Nel corso del tempo si è occupato non solo di film per cinema e tv, videoclip e spot pubblicitari, ma ha scritto anche diversi brani per artisti italiani. Con “Fragile” ha voluto sperimentare, dando vita ad un’esperienza transmediale che coniuga perfettamente le sue due più grandi passioni: il cinema e la musica. Dopo il periodo vissuto e che accomuna tutti noi, Nardari ha colto l’importanza di saper trasformare la sofferenza in speranza e la fragilità in forza. Partendo da un punto di vista apparentemente autobiografico, l’autore racconta in realtà sensazioni comuni e universalmente riconoscibili. “Fragile” è una riflessione sui comportamenti umani e sul pianeta che ci ospita – che ha ripreso a respirare proprio nel momento in cui vivevamo il lockdown.



Le stesse sensazioni vengono proposte attraverso le immagini del video, dapprima pesanti e forti, per poi ritrovare la leggerezza e la voglia di respirare ed essere liberi, sul finale. Max Nardari ha volutamente scelto di usare un linguaggio internazionale per far arrivare il suo messaggio di speranza a quante più persone possibile. L’artista ha raccontato:

Non c’è sofferenza senza gioia e non c’è gioia senza sofferenza: come creativo non posso non ricordare questa pagina drammatica di storia. Luce e oscurità sono parte della vita. Dedico questo mio lavoro a tutti coloro che, con impegno e dedizione si sono adoperati affinché potessimo superare questa emergenza. L’obiettivo è di non dimenticare troppo in fretta il loro grande sacrificio.

Dopo “Fragile” per Max Nardari si prospetta un anno impegnato: prima della fine dell’anno, infatti, uscirà il suo disco. Qui di seguito il video del brano, buon ascolto e buona visione!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.