Sono state rese note le candidature ai Grammy 2021 e abbiamo già visto che Beyoncè è tra gli artisti più nominati in assoluto. La cantante di “Lemonade” ha ottenuto 9 candidature e non è l’unica ad essere stata candidata in più categorie, come normalmente accade. Per un’artista destinata a fare incetta di premi, c’è chi resta a bocca asciutta ancor prima di arrivare alla cerimonia. Si tratta in particolare di The Weeknd che, nonostante l’enorme successo del suo ultimo album, “After Hours”, non ha ottenuto nemmeno una candidatura. A lui non è andata giù e nemmeno ai suoi fan, che si sono lamentati via social. Così il cantante ha detto la sua:

I Grammy restano corrotti. Dovete a me, ai miei fan e all’industria un po’ di trasparenza…



Viste le polemiche, il CEO e Presidente ad interim della Recording Academy, Harvey Mason Jr., ha deciso di replicare con una risposta ufficiale:

Comprendiamo che The Weeknd sia deluso per non essere stato nominato. Sono rimasto sorpreso e posso immaginare quello che sta provando. La sua musica quest’anno è stata eccellente e i suoi contributi alla comunità musicale e al mondo in generale sono degni dell’ammirazione di tutti. Sfortunatamente, ogni anno, ci sono meno nomination rispetto al numero di artisti meritevoli.

 Le altre reazioni

L’ha presa in maniera decisamente più sportiva Niall Horan, che ha scritto di aver vinto i Grammy, parodiando l’ex Presidente USA Donald Trump che dichiarava di aver vinto le elezioni. A chi gli dice che è stato snobbato, Horan risponde che farà del suo meglio per riuscire a vincere il prossimo anno.



Nella lista degli snobbati compaiono anche i nomi di Cardi B, Selena Gomez, Halsey e Katy Perry ma nel primo caso si pensava che la decisione fosse stata presa perché nell’ultimo anno la rapper ha rilasciato solo un brano. Che è stato un motivo sufficiente per essere eletta icona dell’anno, considerato il successo, ma anche il motivo per cui la scelta è stata messa in discussione. In seguito, la stessa Cardi B ha spiegato di aver scelto intenzionalmente di non essere considerata ai Grammy solo per “WAP”, perché vuole che venga considerato l’intero album che uscirà.

Nonostante abbia ottenuto più di una nomination, Justin Bieber è rimasto scontento. Il motivo? Il suo album, “Changes”, non è stato preso in considerazione come R&B. Precisando di non voler risultare ingrato, il cantante canadese non ha apprezzato di essere stato etichettato ancora una volta come pop. Bieber ha detto di essere stato particolarmente meticoloso nella lavorazione, proprio perché è sempre stato ispirato da questo genere e voleva che il suo album fosse R&B.

Teyana Taylor, invece, non ha apprezzato le nomination nella categoria per il miglior album R&B e ha scritto: “Sarebbe stato meglio scrivere soltanto miglior album R&B MASCHILE, perché l’unica cosa che vedo in questa categoria sono solo c***i”. Si può dire che non sia andata troppo per il sottile.


 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.