Uscite Discografiche

Pubblicato il febbraio 24th, 2017 | da Giuseppe Guerrasio

0

“Il Codice della Bellezza”, arriva l’album solista di Samuel

“Il Codice della Bellezza” dice chiaramente che Samuel non è più solo i Subsonica. L’uscita oggi del primo album da solista di Samuel Umberto Romano, quello che tutti noi conosciamo solamente con il nome Samuel e che esattamente 20 anni fa, insieme a Max, Boosta, Ninja, PierFunk (poi soppiantato da Vicio), diede vita ai Subsonica, forse tutt’oggi la band di Rock Elettronico più famosa in Italia, nè è la conferma.

Primo progetto da solista, come già detto, per Samuel, “Il Codice della Bellezza”, edito da Sony Music e prodotto da Michele Canova Iorfida, è un album di 14 brani, di cui 12 inediti oltre a “La risposta” e “Rabbia” già editi lo scorso anno, dei quali ben 5 scritti insieme a Lorenzo Jovanotti ed uno duettato dai due. Oltre alla presenza di Jovanotti è da notare che il brano “La luna piena” accompagnerà il nuovo film documentario di Walter Veltroni dal titolo “Gli occhi cambiano” che dovrebbe uscire a Maggio 2017.

L’album “Il codice della bellezza” è definito dallo stesso Samuel come un’ode all’essere umano, “fucina d’idee e disastri”, un congegno che funziona ad emozioni, che ama, odia e tradisce, che si prende e si lascia. Nelle sue parole:

“Ho sempre pensato che la bellezza non fosse un concetto solamente estetico. Il dono dell’eleganza, della sensibilità, dell’ironia fanno parte di un istinto interiore che rappresenta il bello degli essere umani. Ho provato ad immaginare la bellezza come un codice scritto dentro le persone speciali, quelle persone che sono fonte d’ispirazione per chiunque gli stia vicino”.

Insieme a Lorenzo Cherubini, il Jovanotti nazionale, Samuel ha firmato i brani “Più di tutto”, “La statua della mia libertà”, “Niente di particolare”, “La luna piena” e “Voleva un’anima”, brano, più sullo stile dei vecchi Subsonica che del nuovo Samuel, in cui i due oltre ad essere co-autori duettano. Nel parlare di Jovanotti Samuele dice:

Lorenzo Jovanotti è diventato una sorta di fratello maggiore musicale. Quella di Lorenzo si chiama “passione” ed è proprio quella che lo ha reso Jovanotti, un artista ispirato una persona a cui non puoi non voler bene”.

Il nuovo viaggio di Samuel era iniziato lo scorso anno con i singoli citrati sopra: “La risposta” e “Rabbia”, brani che sono stati in vetta alle classifiche dei brani più trasmessi in radio. Il suo percorso artistico da solista si è consolidato con la partecipazione al Festival di Sanremo 2017 di “Vedrai” quale anticipazione dell’album “Il Codice della bellezza”. Ora la strada è spianata verso i live, che Samuel inizierà in casa, l’11 Maggio 2017 dall’Hiroshima Mon amour di Torino, evento che tra l’altro ha fatto registrare subito il sold-out costringendo gli organizzatore a replicare il giorno dopo e facendo registrare un secondo tutto esaurito. Al momento i concerti dal vivo a calendario sono quello dell’Alcatraz di Milano del 18 Maggio 2017 e la chiusura il 27 Giugno al Postepay Sound Rock in Roma, ma è certo che in mezzo ci saranno altri eventi ed anteprime organizzate da BPM per la presentazione del nuovo disco.

 

In attesa della nostra recensione vi invitiamo ad ascoltare l’album “Il Codice della Bellezza” di Samuel e dirci cosa ne pensate!

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Informatico da sempre, blogger per passione, polemico per professione. Calabrese mezzosangue (per l'alta metà Campano), giro il mondo quando posso. Quando sono fermo ascolto musica. Amo i Pearl Jam, i Nine Inch Nails e gli Smashing Pumpkins. Il resto probabilmente mi piace molto. Ma niente neomelodico e pop scadente.



Rispondi

Torna in alto ↑