Ora che “Watch The Throne 2” non sembra essere sulla dirittura d’arrivo visto il lavoro di Kanye West che si è ritirato in un eremo di montagna per lavorare sul seguito di “Life of Pablo”, molti addetti ai lavori stanno sperando in un nuovo disco di Jay-Z, collegandolo anche ad alcune parole del produttore di lungo corso Swizz Beatz che ha affidato ad alcuni messaggi criptici su Instagram. Infatti è Kasseem Dean a parlare di un possibile nuovo disco per l’icona rap, postando  un’immagine di se stesso con il rapper, insieme alla dicitura: “Loro non sanno nemmeno cosa sta per succedere. Album ModeZone.”

Swizz Beatz non è l’unico produttore che ha suggerito di star lavorando con la superstar “99 Problems”, anche Zaytoven e Mike Will Made-It hanno recentemente parlato di stare lavorando con Jay Z, il quale lo scorso mese ha fatto un’apparizione nel singolo a sorpresa di Frank Ocean “Biking” insieme a Tyler, the Creator. L’ultimo disco solista del marito di Beyoncé è “Magna Carta Holy Grail” e risale al 2013.

jayz
Jay-Z

Contemporaneamente il rapper ha rimosso buona parte del suo materiale da Spotify (avvantaggiando la piattaforma rivale Tidal) e siglando un accordo con esclusiva rappresentanza decennale del valore di 200 milioni di dollari con Live Nation. Entrambe le parti si sono dichiarate soddisfattissime e  Jay-Z ha dichiarato: “Live Nation e io abbiamo iniziato ad esplorare un territorio sconosciuto nel 2008, e per nove anni abbiamo viaggiato per il mondo producendo eventi musicali di portata storica. Michael Rapino, presidente e amministratore delegato di Live Nation, è un industriale della musica con una visione innovativa, e questa rinnovata partnership è una conferma della nostra lunga relazione professionale. Per i prossimi dieci anni continueremo insieme a ridefinire il concetto di eventi live.” Da parte sua, Rapino ha fatto sapere che nell’accordo sono stati inclusi nuovi ruoli per Jay-Z, fra i quali quello di direttore creativo dell’annuale celebrazione musicale “Made in America“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.