Un nutrito gruppo di artisti, tra cui Ed Sheeran, Elton John, Mark Ronson e Emeli Sande, ha deciso di unirsi alla campagna “End the Silence” per aiutare i bambini negli orfanotrofi in Uganda e Ruanda.

La campagna, lanciata dalla ONG Hope and Homes for Children, ha come scopo quello di aiutare 120.000 bambini in paesi sconvolti da guerra e povertà, e ha guadagnato il supporto di moltissimi artisti e stelle internazionali che hanno creato dei video esclusivi su Youtube condividendo i loro momenti più preziosi riguardo alla propria infanzia, cantando anche le classiche canzoni che si cantano da bambini.

Hope and Homes for Children ha come scopo quello di raccogliere 1 milione e mezzo di sterline per il 27 dicembre, giorno che è stato scelto come deadline dalla organizzazione non governativa: oltre ai già citati artisti, si sono uniti alla campagna Damon Albarn, Dan Smith dei Bastille, Paul Simonon dei The Clash, Amir Amor dei Rudimental, Hozier e Anne-Marie e tanti altri che si uniranno nelle prossime settimane.

Mark Waddington, il CEO di Hope and Homes for Children, ha spiegato l’iniziativa: “Quando un bambino dentro un orfanotrofio piange e nessuno viene a consolarlo, impara a non piangere più. Internalizzando il loro dolore, spesso questi bambini sono poi vittime di danni mentali e fisici. Deprivati dell’amore, della vita e della speranza, questi bambini crescono in silenzio, non ridono mai, non ascoltano mai musica e non sperimenteranno mai l’amore e la protezione che solo una famiglia può offrire loro. L’idea di una infanzia di silenzio e negligenza in un orfanotrofio senza amore, senza una famiglia e senza musica è inaccettabile. Facendo sì che i migliori musicisti del mondo si siano uniti per condividere i loro ricordi d’infanzia più preziosi legati alla musica, possiamo aiutare questi bambini ad uscire dal loro silenzio.”

Questo è il video che ha condiviso Ed Sheeran.

Rispondi