In questi mesi si è affacciato sulle scene musicali un nuovo “supergruppo” chiamato LSD, nome dato dalle iniziali dei suoi membri fondatori, il cantante e rapper britannico Labrinth, la cantautrice australiana Sia e il disc jockey e produttore discografico statunitense Diplo.

Il primo singolo di questa neonata formazione è stato “Genius” il 4 maggio dell’anno scorso e da allora la band ne ha pubblicati altri quattro tra il 2018 e il 2019: “Audio“, “Thunderclouds“, “Mountains” e “No New Friends“. Ad aprile il gruppo ha deciso di pubblicare il disco “Labrinth, Sia & Diplo Present… LSD” per l’etichetta Columbia.

Che l’album fosse garanzia di successo bastava guardare la storia dei componenti di questo supergruppo: Labrinth vanta collaborazioni con Ed Sheeran, Nicki Minaji e The Weeknd, Sia è una super star australiana che ha venduto oltre 130 milioni di copie di dischi nel mondo e Diplo, Gran Mogul della produzione musicale, con i suoi progetti discografici (tra cui Major Lazer e Mark Ronson) ha totalizzato più di due miliardi e 300 milioni di streaming.

Il progetto LSD è nato dall’incontro tra Labrinth e Sia, che dopo aver scritto insieme un pezzo, decidono di dare il via a una nuova collaborazione artistica che vede presto i due fare squadra anche con Diplo. L’album di debutto, “Labrinth, Sia e Diplo present LSD” è uscito il 12 aprile e raccoglie i quattro singoli già usciti dal marzo scorso, quattro brani originali e il remix di “Genius”, con un intervento di Lil Wayne.

Se dobbiamo misurare questo nuovo progetto discografico in base ai numeri, stiamo certamente parlando di un progetto pazzesco. Se dobbiamo invece ragionare al di là delle ottiche di mercato, allora questo progetto non entusiasma più di tanto. Il disco propone per  circa mezz’ora un abile miscuglio di psichedelia in salsa pop, canzonette ammiccanti, musiche lievemente acide e qualche ritornello catchy. E nulla più. Il livello realizzativo è altissimo, inutile negarlo, ma era forse lecito aspettarsi da questo disco qualche forzatura in più, qualche spunto diverso, invece che i cinque singoli finora pubblicati e le altre canzoni presenti nel disco non vanno molto oltre l’operazione commerciale. Peccato.

Questa è la tracklist di “Labrinth, Sia e Diplo present LSD”:

Welcome to the Wonderful World Of – 1:56
Angel in Your Eyes – 3:06
Genius – 3:33
Audio – 3:24
Thunderclouds – 3:07
Mountains – 3:14
No New Friends – 2:55
Heaven Can Wait – 3:15
It’s Time – 3:29
Genius (Lil Wayne remix) – 2:42

Questo è invece il video dell’ultimo singolo “No new friends“:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.