Max Pezzali, Nek e Francesco Renga aggiungono nuove date al loro “Max Nek Renga, il tour” che li vedrà protagonisti nei palasport delle principali città italiane. Sono ben 9 le nuove date aggiunte al cartellone: Jesolo per la data zero del tour, Napoli, Reggio Calabria, Livorno, doppia data a Roma e Milano e Bari.
I biglietti per le nuove date sono disponibili in prevendita dalle ore 16.00 di oggi, martedì 17 ottobre su Ticketone e dalle ore 16.00 di venerdì 20 ottobre nei punti vendita e prevendite abituali.

Queste le date di “MAX NEK RENGA, il tour”: 18 gennaio al Pala Arrex di Jesolo – Venezia (DATA ZERO), 20 gennaio all’Unipol Arena di Bologna, 22 gennaio al Brixia Forum di Brescia, 25 gennaio all’RDS Stadium di Genova, 26 gennaio al Pala Alpi Tour di Torino, 29 gennaio all’Adriatic Arena di Pesaro, 31 gennaio al Pala Sele di Eboli (SA), 1 febbraio al Pala Partenope di Napoli (NUOVA DATA), 3 febbraio al Pal’Art Hotel di Acireale (CT), 4 febbraio al Palasport di Reggio Calabria (NUOVA DATA), 12 febbraio al Pala Bam di Mantova, 16 febbraio all’Arena Spettacoli Padova Fiere di Padova, 20 febbraio al Nelson Mandela Forum di Firenze, 21 febbraio al Modigliani Forum di Livorno (NUOVA DATA), 4 e 6 aprile al Pala Lottomatica di Roma (NUOVE DATE), 11 aprile al Pala Florio di Bari (NUOVA DATA), 19 e 20 aprile al Mediolanum Forum di Assago – Milano (NUOVE DATE).

Max Nek e Renga | © Luisa Carcavale

In occasione del tour Max, Nek e Renga interpreteranno per la prima volta a tre voci i più grandi successi che hanno segnato le loro straordinarie carriere.

Ad anticipare il nuovo progetto live è il brano “Duri da battere“, attualmente in radio e disponibile in tutte le piattaforme digitali (Warner Music), il nuovo singolo di Max Pezzali interpretato insieme ai suoi due nuovi compagni di viaggio: Nek e Francesco Renga.
I tre sono stati colonna sonora di intere generazioni e sul palco i tre protagonisti della musica italiana saranno sempre insieme per reinterpretare i brani più significativi degli oltre 25 anni di carriera di ciascuno.

 

Rispondi