Home News Il rapper Nelly arrestato con l’accusa di stupro

Il rapper Nelly arrestato con l’accusa di stupro

0
Il rapper Nelly arrestato con l’accusa di stupro
© Facebook / Nelly

Il rapper Nelly è stato arrestato nelle prime ore del mattino con l’accusa di stupro.

La notizia è stata diffusa da TMZ, che riporta che ad accusarlo è una donna che si trovava sul tour bus del rapper. La donna ha raccontato che il bus si trovava in un parcheggio di Walmart a Washington. In questo periodo Nelly si trovava in tour con il gruppo country Florida Georgia Line, che si dovrebbe esibire domani sera a Ridgefield, Washington.

Lo stupro sarebbe avvenuto intorno alle 4 del mattino di sabato, l’arresto è avvenuto poche ore dopo, alle 7. Per il momento ci sono pochi aggiornamenti in merito, Nelly è stato trattenuto dalle forze dell’ordine ma il suo avvocato è già intervenuto:

Le accuse sono totalmente inventate. Dalla nostra indagine iniziale emerge chiaramente che l’accusa è priva di credibilità motivata da avidità e vendicatività. Sono ottimista, una volta che le indagini andranno avanti non ci saranno accuse a carico del mio cliente. Nelly è pronto a seguire le vie legali per rimediare a ogni danno provocato da queste false accuse.

In passato Nelly ha avuto problemi con la legge ma di altra natura. È stato in carcere dopo che nell’aprile 2015 sono state trovate droga e armi sul suo tour bus. Il rapper uscì su cauzione e l’anno successivo ha avuto anche problemi con il fisco.

AGGIORNAMENTO

Poche ore dopo l’accaduto il rapper Nelly si è scusato, dichiarandosi innocente. Ha rivolto le sue scuse principalmente ai familiari, per averli messi in imbarazzo ed essersi messo in una simile situazione. Il concerto previsto per sabato sera è saltato e il rapper ha scritto anche su Twitter che non farebbe mai niente del genere. Intanto la donna che lo accusa di averla stuprata ha aggiunto nuovi dettagli sull’accaduto. Il suo nome non è stato rivelato ma TMZ riporta che ha 21 anni e vive a Seattle. Stava festeggiando in un locale di Washington con Nelly, lei e le sue amiche erano sedute al tavolo del rapper. Poi la donna è stata invitata all’afterparty e ha spiegato di essere salita sul tour bus di Nelly. Erano nella stanza del rapper quando lui ha dichiarato di voler avere un rapporto non protetto con lei. La donna ha provato a opporre resistenza ma lui le ha detto di stare zitta e ha continuato come se nulla fosse. Dopo lo stupro Nelly avrebbe provato a offrire dei soldi alla ragazza, che però avrebbe rifiutato. Un’altra donna, secondo il racconto riportato, è poi arrivata nella stanza e le ha detto di andare via, mandandola fuori dal bus e lanciandole dietro 100 dollari.

Scott Rosenblum, avvocato di Nelly, sostiene che sia evidente che la donna aveva già in mente tutto e che lo abbia fatto solo per avere notorietà. Il legale dichiara di avere delle prove e di essere pronto a dimostrare che la ragazza non ha alcuna credibilità.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.