Vincitori di Sanremo 2021, i Måneskin stanno vivendo un momento particolarmente intenso, che include anche l’uscita di un nuovo album. Si tratta di “Teatro d’ira – Vol. I”, in uscita il 19 marzo 2021 e già disponibile in preorder. Si tratta, come dice lo stesso titolo, di un primo volume, destinato a svilupparsi nel corso dell’anno e che racconterà le nuove esperienze e le nuove ispirazioni creative del gruppo romano.

I Måneskin sono diventati famosi dopo la loro partecipazione a “X Factor” nel 2017, dove si sono classificati secondi. Ad oggi hanno già collezionato 16 dischi di platino e 5 dischi d’oro. Il loro ultimo successo è recentissimo e si tratta di “Vent’anni”, seguito dall’inedito “Zitti e buoni”, che li ha portati a vincere Sanremo 2021. Si parla del trionfo del rock e di un nuovo capitolo che si apre nella scena musicale italiana; con il brano sanremese i Måneskin hanno ottenuto il consenso di moltissimi colleghi e del pubblico.

Teatro d’ira – Vol. I” è stato scritto interamente dai Måneskin, registrato in presa diretta e ispirato alle atmosfere anni Settanta e influenzato dalla loro esperienza londinese, oltre al tour di 70 date che li ha portati in giro per l’Italia e l’Europa.

La nostra non è una rabbia nei confronti di qualcuno, ma un’ira che smuove, che crea le rivoluzioni, un’ira catartica rivolta alle oppressioni e agli oppressori, che porta a sfogarsi e a ribellarsi verso tutto ciò che ti fa sentire sbagliato e che, come risultato, porta a una rinascita e a un cambiamento. Abbiamo voluto collocare questa forza molto potente in un contesto, quello del teatro, che nell’immaginario comune viene percepito come elegante e pacato. Ci piace questa antitesi: un contrasto che vive nel momento in cui il sipario si apre e, al posto di uno spettacolo o di un balletto, ci si ritrova catapultati in questa esplosione di energia. Il teatro è una metafora a rappresentare l’arte, il luogo dove questo impulso potente genera qualcosa di artistico e positivo.


maneskin 2 mail
© Francis Delacroix

Chi sono i Måneskin

Il gruppo è composto da Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan. Insieme hanno iniziato a esibirsi dal vivo per le strade di Roma. Il loro stile, in continua evoluzione, ha conquistato il pubblico anche per la voglia di raccontarsi liberamente, senza stereotipi di genere e il desiderio di essere sempre autentici, senza etichette preconfezionate. Il loro nome significa “chiaro di luna” in danese: hanno deciso di mettere su una band nel 2015 mettendo insieme i loro gusti musicali, dal rock al funky, passando per hip hop e pop. La svolta è arrivata con la loro partecipazione a “X Factor 11” dove, sotto la guida di Manuel Agnelli, si sono classificati secondi. Il loro primo inedito, “Chosen”, è diventato subito un successo ed è stato certificato doppio platino. Dopo il successo nel talent show, i Måneskin hanno girato l’Italia durante il loro primo tour, pubblicando nel frattempo altri brani di successo, da “Morirò da Re” a “Torna a casa”, anticipando “Il ballo della vita”. Anche il primo album è stato scritto interamente dal gruppo e prodotto con Fabrizio Ferraguzzo. Con “Il ballo della vita tour” i Måneskin hanno girato l’Italia e l’Europa con 70 date sold out. A ottobre 2020 è arrivato il singolo “Vent’anni”, che ha riconfermato la loro capacità di conquistare il pubblico ancor prima di approdare sul palco di Sanremo 2021.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.