La 24esima edizione della rassegna musicale Mundus, organizzata da ATER – Associazione Teatrale Emilia-Romagna in collaborazione con la Regione e i Comuni, è al suo sesto appuntamento.

La rassegna prevede diciannove concerti con 70 musicisti provenienti da 17 Paesi che suoneranno in dieci location tra Carpi, Casalgrande, Correggio, Modena, Reggio Emilia e Scandiano fino al 17 agosto: il sesto evento, realizzato in collaborazione con la Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia, si terrà giovedì 18 luglio nella cornice di Piazza Prampolini a Reggio Emilia con ingresso libero e gratuito e vedrà esibirsi il The Liberation Project, un collettivo composto da una core band di 5 musicisti del Sudafrica ai quali si aggiungono di volta in volta altri musicisti provenienti da diversi Paesi.

La band si esibirà in terra emiliana per il suo “Friendship e Solidarity Tour” e vedrà sulla scena i musicisti sudafricani Dan Chiorboli, Tebogo Sedumedi, Peter Djamba, Kabelo Seleke e Lindi Ngonelo: a loro si aggiungono in questo tour gli italiani Cisco Bellotti (ex Modena City Ramblers) e Roberto Formignani (The Bluesman) insieme a Phil Manzanera (Roxy Music/Pink Floyd) e N’Faly Kouyate (Afro-Celt Sound System/Peter Gabriel). La serata prevede anche la presenza di un ospite speciale nella figura di Ruweida Soni, moglie dell’ambasciatore della Repubblica del Sudafrica Shrish Soni.

Questi i prossimi appuntamenti dell’edizione 2019 di Mundus: domenica 21 luglio Ginevra Di Marco e Cristina Donà si esibiranno a Piazzale Re Astolfo di Carpi, mercoledì 24 luglio Luisa Sobral si esibirà al Cortile di Palazzo dei Principi di Correggio, giovedì 25 luglio Mauro Pagani suonerà in Piazza Prampolini a Reggio Emilia, venerdì 26 luglio Ernesto Assante, Gino Castaldo e Enzo Pietropaoli si esibiranno al Cortile della Rocca dei Boiardo di Scandiano, lunedì 29 luglio il collettivo Canzoniere Grecanico Salentino suonerà a Piazza Prampolini a Reggio Emilia, mercoledì 31 luglio Chiara Pancaldi e Darryl Hall si esibiranno al Chiostro di San Rocco di Carpi, giovedì 1 agosto si terrà il Concerto per Jack London al Cortile della Rocca dei Boiardo di Scandiano, domenica 4 agosto Joe Barbieri si esibirà a Piazzale Re Astolfo a Carpi, giovedì 8 agosto ci sarà la performance “Opening act: Dahlìa” al Cortile di Palazzo dei Principi di Correggio e giovedì 15 agosto Carmen Souza chiuderà la manifestazione in Piazza Fontanesi a Reggio Emilia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.