Come è stato già anticipato Eddie, Alex, e Wolfgang Van Halen sono tornati a lavorare insieme al cantante David Lee Roth e per i primi giorni del prossimo mese, il 7 Febbraio, è attesa l’uscita dell’album “A DifferentKind of Truth“, il dodicesimo disco della band. Il lancio del singolo “Tattoo” anticipa l’uscita dell’album: il singolo è accompagnato da un video che offre una gustosa anteprima di quello sarà questo atteso lavoro del quartetto.

Tattoo” sarebbe molto simile a “Down in Flames“, un brano che il gruppo non ha mai registrato, ma ha suonato dal vivo nel lontano 1977.: infatti dalle pagine di Rolling Stone torna a farsi sentire SammyHagar, il cantante che prese il posto di Roth in seguito al suo abbandono, spiegando che il nuovo album dei Van Halen non è poi così nuovo. Il materiale di “A Different Kind of Truth” infatti, proverrebbe dagli archivi del gruppo, a cui poi sono state aggiunte le linee melodiche del cantato, ma non si sa quanto ci sia di vero e quanto le dichiarazione siano dettate dal risentimento.

Van Halen | © Michael Buckner/Getty Images

In ogni caso, nonostante le polemiche suscitate dall’ex vocalist, il brano farà sicuramente contenti i fan della band californiana; il pezzo infatti ha il classico sound dei Van Halen ed è contrassegnato da taglienti entrate di chitarra, vibranti e potenti suoni di batteria e un notevole assolo di voce. Lo storico cantante David Lee Roth appare invecchiato ma trasmette pur sempre un enorme carica di energia e la sua professionalità è una garanzia.  Il suo rientro all’interno della formazione potrebbe riavvicinare i fan affezionati allo storico repertorio della band.

Grandi aspettative circondano il ritorno del carismatico cantante ma c’è anche molta curiosità rispetto all’esordio Wolfgang Van Halen, ventenne figlio di Eddie, che debutta ufficialmente nella band del padre come bassista, al posto dell’ex musicista Michael Anthony.

Rispondi